Aggiornato alle: 23:08

Rio 2016, atletica: Bolt in scioltezza nelle batterie dei 200, avanti Galvan. Malavisi eliminata nel salto con l’asta

di Redazione

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, atletica: Bolt in scioltezza nelle batterie dei 200, avanti Galvan. Malavisi eliminata nel salto con l’asta

Rio 2016, atletica: Bolt in scioltezza nelle batterie dei 200, avanti Galvan. Malavisi eliminata nel salto con l’asta

| martedì 16 Agosto 2016 - 07:32
Rio 2016, atletica: Bolt in scioltezza nelle batterie dei 200, avanti Galvan. Malavisi eliminata nel salto con l’asta

Usain Bolt compie il primo passo verso la doppietta: nella nona batteria, passeggia per 170 metri, smette di correre negli ultimi 30 e chiude in 20.28. Dimostrazione di forza impressionante.

>LA DIRETTA DELLE GARE DEL 16 AGOSTO

Avanti anche Gatlin, i giamaicani Blake e Ashmeade, mentre si fanno notare il neo campione d’Europa Hortelano (20.12) ed il canadese De Grasse (20.09). Bravo, Galvan secondo in quinta batteria e qualificato; Desalu e Manenti eliminati.

Nel pomeriggio, invece, Sonia Malavisi è stata eliminata nelle qualificazioni del salto con l’asta donne con tre errori a 4.55 (quota che sarebbe valso il suo nuovo primato personale). A sorpresa eliminazione per Fabiana Murer (tre errori in apertura a 4.55): la brasiliana era una delle grandi favorite.

Nel frattempo, Christian Taylor (USA) è il nuovo campione olimpico del salto triplo, oro con 17.86 (argento a Will Claye (USA), bronzo al cinese Dong); finale anche per il lancio del disco donne. Sandra Perkovic (Croazia), invece è oro nel lancio del disco donne (69.29). Argento per la Francia con Robert – Michon, bronzo a Cuba con Caballero.

———

L’azzurra Libania Grenot ha chiuso all’ottavo e ultimo posto la finale dei 400 metri donne. Per lei il tempo di 51″25. L’oro in volata, con spettacolare scivolata sul traguardo, per Shaunae Miller di Bahamas (49″44). Argento all’americana Allyson Felix (49″51) e bronzo alla giamaicana Shericka Jackson (49″85).

“Non avevo nulla da perdere. Volevo la finale e sono contentissima per aver raggiunto l’obiettivo. Ce l’ho messa tutta”, ha detto l’italo-cubana Grenot subito dopo aver tagliato il traguardo.

Nell’altra tanto attesa finale, quella degli 800 metri uomini, il keniano David Lekuta Rudisha ha vinto l’oro negli 800 metri uomini con il tempo di 1’42″15. Sul podio anche l’algerino Taoufik Makhloufi e lo statunitense Clayton Murphy.

Vittoria tutta Brasiliana nella gara di salto con l’asta maschile. Thiago Braz da Silva conquista l’oro al termine di una sfida entusiasmante, con la misura di 6,03 metri che è nuovo record olimpico. Battuto enaud Lavillenie (5,98) e l’americano Sam Kendricks (5,85).

L’azzurra Ayomide Folorunso ha superato la prima batteria dei 400 metri ostacoli donne, chiudendo al terzo posto con il tempo di 55″78. Ripescata Yadisleidy Pedroso (55″91), quarta in batteria 4, fuori Marzia Caravelli (57″77), sesta in batteria 6.

I risultati della notte:

finale salto con l’asta uomini: Thiago Braz da Silva, Renaud Lavillenie, Sam Kendricks

finale 800 metri uomini: David Lekuta Rudisha, Taoufik Makhloufi , Clayton Murphy

finale 400 metri donne: Shaunae Miller, Allyson Felix, Shericka Jackson

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it