Rio 2016, 17 agosto: Setterosa e Italvolley da sogno| Delusione dai tuffi, prova di sostanza dalla canoa

di Redazione

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, 17 agosto: Setterosa e Italvolley da sogno| Delusione dai tuffi, prova di sostanza dalla canoa

Rio 2016, 17 agosto: Setterosa e Italvolley da sogno| Delusione dai tuffi, prova di sostanza dalla canoa

| mercoledì 17 Agosto 2016 - 06:45
Rio 2016, 17 agosto: Setterosa e Italvolley da sogno| Delusione dai tuffi, prova di sostanza dalla canoa

Doveva essere il giorno delle squadre, il giorno delle squadre è stato: alle prime luci dell’alba il beach volley, la pallanuoto nel pomeriggio e la pallavolo nella tarda serata fanno emozionare ancora l’Italia nella giornata del 18 agosto, già certa di centrare almeno 25 medaglie totali.

Dopo Lupo – Nicolai (alla prima finale olimpica di sempre per l’Italia), è il Setterosa a non tradire e centrare la finale olimpica a 12 anni di distanza da Atene, rimanendo imbattuta contro una Russia mai doma (già sconfitta nel girone). Solo gli Stati Uniti separano l’Italia della pallanuoto dall’oro. E domani tocca al Settebello.

Spaziale la prestazione dell’Italvolley, che centra la semifinale travolgendo l’Iran dopo un primo set tiratissimo e un allungo imperioso nei successivi. Italia che continua a sognare, con la sesta semifinale olimpica consecutiva. Al termine ance il torneo di calcio maschile, che ha la sua finale: sarà Brasile – Germania, come nella semifinale del mondiale di calcio 2 anni fa.

Buone le prove azzurre del k2 sprint 100o metri Ripamonti – Dressino, che avanza in finale, mentre l’atletica centra il passaggio del turno negli 800 donne con Santiusti (male invece Marco Lingua). Delusione, invece, per Noemi Batki nei tuffi (26esima su 28 atlete) in una gara che ha visto la prematura uscita di scena della campionessa del mondo, la nordocreana Kim kuk-hyang.

———

ORE 00.25: L’Italia domina e vola in semifinale! Vittoria 3 – 0 sull’Iran ai quarti: il sogno continua!

ORE 23.59: L’Italia allunga (2-0)!! Grande sprint finale azzurro al servizio e in contrattacco! Prestazione di Juantorena sempre più dominante! (Clicca qui per la diretta)

ORE 23.32: Italia in vantaggio!!! Primo set palpitante, vinto 31 – 29! Juantorena e Zaystev stellari (Clicca qui per la diretta)

ORE 22.55: Ci siamo! L’Italvolley è in campo al Maracanazinho per la sfida all’Iran (Clicca qui per la diretta), in palio la semifinale.

ORE 22.37: Noemi Batki è eliminata al primo turno nella gara della piattaforma femminile. Gara davvero negativa per l’azzurra che chiude 26esima di 28 atlete con (256.90). Eliminata anche la campionessa del mondo, la nordcoreana Kim kuk-hyang.

ORE 22.07: Dopo due tempi di gioco, Usa e Ungheria sono 8 – 5 nella seconda semifinale di pallanuoto femminile. La vincente sfiderà il Setterosa per l’oro. 

ORE 22.05: La verticale dell’azzurra cede. Tuffo scarso. Solo 40 punti ed eliminazione ad un passo ad un tuffo dal termine (qualificazione distante oltre 20 punti).

ORE 22.03: Quarto tuffo per Batki, per lei l’occasione per ritentare in corsa per la semifinale: doppio indietro più un’avvitamento e mezzo dalla verticale.

ORE 21.57: Sta per riprendere la sfida fra Germania e Nigeria, in palio un posto in finale nel torneo di calcio maschile. Tedeschi in vantaggio per 1 – 0.

ORE 21.32: La Batki è ancora in gara, 67.20 con il doppio e mezzo con un avvitamento. L’azzurra è a soli 4.40 dal 18esimo posto a 2 tuffi dalla fine dell’eliminatoria (tante atlete hanno sbagliato il proprio tuffo).

ORE 21.02: Triplo e mezzo ritornato raggruppato di Batki… solo 32 punti (abbondante). L’azzurra è 26esima su 28 dopo 2 tuffi. (A guidare la classifica sono le cinesi Si e Ren la statunitense Parratto).

ORE 20.29: Primo tuffo di Batki da 64.50 (triplo e mezzo avanti); l’azzurra parte da un 15esimo posto in classifica.

ORE 20.25: Gli Stati Uniti sono in semifinale, battuta la Polonia per 3 – 0 e affronterà la vincente di Italia – Iran (ore 23.00).

ORE 19.57: Inizia con le eliminatorie la gara della piattaforma femminile di tuffi. impegnata per l?Italia c’è Noemi Batki.

ORE 19.53: Il Brasile è in finale del torneo di calcio maschile! Honduras sconfitto per 6 – 0!

ORE 19.25: Stati Uniti avanti sulla Polonia per 1 set a zero sulla Polonia nei quarti di finale di pallavolo maschile! Alle ore 23.00 c’è Italia – Iran!

ORE 18.53: Non bene l’Italia nel golf femminile; nel primo giro di gara, Molinaro ha chiuso a +7 (55esimo posto), Sergas dopo 11 buche è a +4 (49esima).

ORE 18.26: SETTEROSA IN FINALE!!!! L’Italia sconfigge la Russia, 12 – 9 e sfiderà per l’oro la vincente di Ungheria – Stati Uniti.

ORE 18.08: 8 minuti alla fine! Setterosa in vantaggio per 8 – 4!

ORE 17.50: Pirotecnica seconda frazione a Rio! Settore avanti 6 – 4 sulla Russia! (Clicca qui per gli aggiornamenti)

ORE 17.33: L’Italia recupera due gol di svantaggio e chiude sul 2 – 2 il primo tempo! Forza Setterosa! (CLICCA QUI PER IL PUNTEGGIO)

ORE 17.20: É iniziata la semifinale tra Italia e Russia! Forza Setterosa! (CLICCA QUI PER IL PUNTEGGIO)

ORE 17.12: É il momento del Setterosa! Italia e Russia stanno per entrare in vasca per la semifinale della pallanuoto femminile (Clicca qui per gli aggiornamenti in tempo reale)

ORE 17.03: Kipruto mette la freccia prima dell’ultima riviera ed esulta già a 100 dall’arrivo! Nuovo record olimpico per il keniano! Argento Jager (Stati Uniti), bronzo Kemboi (Kenya).

ORE 17.01: Kemboi ha agganciato il duo di testa Jager – Kipruto. 2 giri alla fine.

ORE 16.55: Prende il via la finale dei 3000 siepi. Il keniano Kemboi e Kipruto i grandi favoriti, ma Kipruto e Jager provano la fuga.

ORE 16.50: Mancano 30 minuti all’inizio della semifinale della pallanuoto femminile tra Italia e Russia. Sale l’attesa per il Setterosa.

ORE 16.35: Brava Santiusti! Seconda nella propria batteria degli 800 e qualificata per la semifinale.

ORE 16.29: É il momento di Yusneysi Santiusti; impegnata nella sesta batteria degli 800 metri. Nel frattempo, eliminazione per il grande favorito del lancio del martello Pawel Fajdek.

ORE 16.06: Sono in corso le batterie degli 800 metri donne. L’azzurra Santiusti sarà impegnata nella sesta batteria. Miglior tempo provvisorio per la sudafricana Caster Semenya.

ORE 15.49: Carlo Tacchini ci prova ma è fuori dalla finale del C1 200 metri (non la sua specialità).

ORE 15.31: Grandi Ripamonti – Dressino! Gli azzurri sono secondi in semifinale e accedono all’ultimo atto della canoa k2 1000 metri.

ORE 15.28: Disastro Marco Lingua! Il lanciatore di martello chiude la gara con 3 nulli, tutti affossati nella gabbia.

ORE 15.27: Ripamonti – Dressino sono in acqua per le semifinali del doppio k1 1000 metri, canoa sprint.

ORE 15.18: Mohamed Farah sgomita più del previsto (rischiando anche la caduta), ma alla fine è nei primi 5 e centra agevolmente il passaggio del turno. Batteria tattica: difficile che gli atleti dalla sesta posizione in poi possano venire ripescati.

ORE 15.09: Due nulli su tre tentativi per Marco Lingua nel lancio del martello: l’attrezzo non esce dalla gabbia e il labiale dell’azzurro è eloquente: “Ma perché?!”

ORE 14.56: Esordio per Ashton Eaton (USA) nel Decathlon, con 10.38. Ma il colpo lo fa Warner (Canada) che con 10.30 firma il record olimpico dei 100 (in gare di Decathlon ovviamente).

ORE 14.45: Prende il via il programma odierno dell’atletica. Gli azzurri in gara sono Marco Lingua (qualificazioni lancio del martello) e Yusneysi Santiusti (batterie 800 metri).

ORE 14.37: Bravo Carlo Tacchini: terso posto in batteria e semifinale raggiunta nella canoa C1 200 metri (tempo di 41.368).

ORE 14.19: Sono in corso le batterie della canoa C1 200 metri: torna in acqua Carlo Tacchini dopo la finale raggiunta sulla distanza dei 1000 metri.

ORE 14.11: Ripamonti – Dressino sono quinti nella seconda batteria del kayak sprint k2 1000 metri. Gli azzurri disputeranno le semifinali (i vincitori delle due batterie invece sono già in finale).

ORE 14.05: Nel kayak sprint k2 1000 metri è il turno dell’equipaggio Ripamonti – Dressino, impegnati nella seconda batteria.

ORE 13.39: Buon partenza per Giulia Molinaro, birdie al par 5 della prima buca. Giulia Sergas partirà con il terzultimo gruppo.

ORE 13.05: Inizia un’altra giornata olimpica a Rio de Janeiro. Si parte con il primo giro del torneo di golf femminile. Per l’Italia impegnate Giulia Molinaro e Giulia Sergas.

——–

Dopo giornate di grandi emozioni, inizia ad esaurirsi il programma di gare, ma gli azzurri provano a regalarsi ancora delle medaglie.

A tentare la corsa alla medaglia saranno Giulia Molinaro e Giulia Sergas nel golf femminile (oggi il primo giro), mentre Lingua e Santiusti tenteranno di superare il turno rispettivamente nel lancio del martello uomini.

Noemi Batki sarà impegnata nelle qualificazioni della piattaforma femminile; poi toccherà a Matteo Galvan provare a centrare la finale dei 200 metri, dove Gatlin e Bolt sono pronti ad un nuovo duello.

Il 17 agosto, però, è il giorno delle squadre: l’Italia trattiene il fiato nel pomeriggio per il Setterosa, che contro la Russia cerca una finale olimpica che manca da Atene 2004. Poi nella tarda serata, sarà il momento del volley maschile, con gli azzurri di Blengini impegnati contro l’Iran (formazione dal grande atletismo e da non sottovalutare).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820