Rio 2016, volley maschile: Italia d’argento | Il sogno azzurro si infrange contro il Brasile

di Andrea Zito

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, volley maschile: Italia d’argento | Il sogno azzurro si infrange contro il Brasile

Rio 2016, volley maschile: Italia d’argento | Il sogno azzurro si infrange contro il Brasile

| domenica 21 Agosto 2016 - 06:58
Rio 2016, volley maschile: Italia d’argento | Il sogno azzurro si infrange contro il Brasile

Lacrime. Le lacrime solcano i volti degli azzurri della pallavolo che vedono svanire il sogno della medaglia d’oro contro il Brasile, in Brasile, al Maracanazinho di Rio de Janeiro. I carioca sono campioni olimpici imponendosi per 3 –  0.

Continua il tabù azzurro, alla terza finale olimpica persa (dopo Atlanta e Atene); dopo un torneo immenso e una semifinale leggendaria, gli azzurri devono ancora dire addio al sogno della medaglia d’oro e accontentarsi di un argento arrivato dopo una partita equilibrata ma meritatamente vinta dal Brasile in virtù di alcuni episodi decisivi.

ITALIA – Brasile: FINALE 0 – 3 (22 – 25 ; 26 – 28; 24 – 26 )

>LA DIRETTA DELLE GARE DEL 21 AGOSTO

Una partita in cui hanno brillato gli attaccanti: Zaytsev chiude a 16 punti (murato in alcuni momenti decisivi), immensa la prova di Osmany Juantorena (autore di 12 punti in attacco – una certezza da posto 4 ed in pipe). Dall’altra parte monumentale la prova di Wallace de Souza (20 punti – 17 in attacco), la classica regia ardita di Bruno de Rezende e i colpi di Felipe, capace di errori banali in ricezione ma anche di grandi giocate al servizio e a muro.

L’Italia può recriminare solo per due challenge contestati e non vinti: uno nel secondo set su un mani fuori dubbio non chiamato a favore, un altro su un invasione chiamata a Juantorena precdentemete toccato da Wallace. Episodi che non modificano l’andamento della partita, fatti di troppi errori al servizio (in float o al salto), di continui sorpassi e controsorpassi, di una ricezione incerta sull’asse Lanza – Antonov e che ha visto l’Italia cedere nel momento decisivo. Ancora una volta.

FINE PARTITA : Lucas a segno sulla mani di Birarelli. Float di Wallace. Murato Zaytsev: challenge fallito per invasione

3° set 24 – 24 : ZAYTSEV!!!! Annulla il match point con il pallonetto da posto 4!

3° set 23 – 23 : Colaci non tiene la difesa su Wallace da posto 4. Attacco di Zaytsev sul muro di Felipe su alzata sbagliata di Giannelli

3° set 22 – 22 : Zaytsev manda in rete il servizio, Juantorena a segno in pipe, Poi Bruno interviene: a segno di seconda. Poi challenge a favore per l’Italia: mani fuori di Buti sul mignolo di Wallace.

3° set 20 – 20 : Wallace imperiale da seconda linea in mezzo al muro (diagonale concesso da Lanza), poi sbaglia Felipe.

3° set 18 – 19 : Fallo in palleggio di Giannelli servendo Zaytsev dietro. Timeout Italia.

3° set 18 – 18 : Zaytsev sfonda il muro a tre di pura potenza. Wallace risponde attaccando sopra il muro italiano.

3° set 17 – 17 : Altro challenge contestato! Wallace tocca Juantorena, viene data invasione di Juantorena! Giannelli serve Birarelli, Birarelli sbaglia.

3° set 17 – 15 : MURO ZAYTSEV SU FELIPE DA POSTO 4!!!!

3° set 16 – 15 : Fuori Lucarelli dentro Mauricio per il servizio, mani out trovato da Juantorena. Poi Battuta di Giannelli su Felipe e invasione di Bruno in palleggio.

3° set 14 – 14 : Ricezione incredibile e palla che magicamente torna nel campo brasiliano con Wallace che sbaglia, poi muro di Giannelli su Lucarelli in parallela!!!! Errore di Birarelli in float, poi Zaytsev a segno da seconda linea.

3° set 11 – 13 : Zaytsev lungo al servizio, poi contrattacco Brasile con Souza che beffa la copertura italiana con un pallonetto da 2 verso 4.

3° set 11 – 11 : Servizio float di Birarelli, alzata di Bruno da 1 per Lucas! Felipe al servizio, riceve Colaci, Pipe vincente di Juantorena.

3° set 9 – 10 : Muro di Felipe sulla palla dietrodi Giannelli per Juantorena. Birarelli risponde sulla diagonale di Wallace!!!! Felipe contro il muro a uno da posto 4 non sbaglia.

3° set 8 – 8 : Juantorena passa in mezzo al muro a 2 brasiliano. Wallace grandioso sul muro a 2 dopo l’incisiva float di Buti verso Felipe. Lucarelli sbaglia la battuta, poi Souza abbatte Giannelli sulla “sette”.

3° set : 6 – 5 : Primo tempo no look di Lucas (alzata di Bruno da posto 1!). Felipe sbaglia il servizio. Sbaglia anche Zaytsev. Colaci soffra in ricezione, Lanza posto 4 risolve sopra le mani del muro. Pipe out di Felipe!!

3° set 2 – 3  : Il Brasile apre con un primo tempo di Souza. Lucarelli sbaglia la battuta, Giannelli pure. Inguardabile ricezione in palleggio di Zaytsev che poi va’ a segno da posto 4. Wallace imperiale sopra la testa di Lanza.

SECONDO SET BRASILE: Float di Souza. Lanza (coperto dai propri compagni) si fa piegare il bagher. Brasile avanti 2 – 0. 11 punti di Juantorena e Zaytsev, 13 di Wallace.

2° set 26 – 27 : Giannelli sbaglia al servizio. Murato Zaytsev da Wallace da posto 4.

2° set 26 – 25 : Wallace trova il mani fuori sulla parallela da posto 4. Poi sbaglia Lucarelli al servizio.

2° set 25 – 24 : MURO JUANTORENA!!!!!!!!! CONTRO LUCARELLI!!!!

2° set 24 – 24 : GIANNEELLLLIII!!!!!!! PUNTO IN PALLEGGIO DOPO IL MURO DIFESA!!!!! BEFFATO FELIPE!!!!!

2° set 22 – 24 : Out Juantorena da posto 4 con ricezione perfetta. 2 set point Brasile.

2° set 22 – 23 : Break Brasile. Ricezione sbagliata da Antonov e free ball a segno con Wallace da seconda linea in diagonale. Timeout Italia.

2° set 22 – 21 : Servizio da 125 km/h, contrattacco e mani out di Zaytsev, ma il challenge non dà ragione all’Italia. Challenge contestato da Blengini. Poi Zaytsev piega le mani di Lucarelli.!!!!

2° set 21 – 20 : NASTRO!! ACE ZAYTSEV!!!!

2° set 20 – 20 : Le squadre si affidano ai propri opposti: Wallace e Zaytsev non sbagliano. L’Italia riceve a tre e Zaytsev nonostante un alzata in bagher, sfonda contro il muro brasiliano (mani alte).

2° set 18 – 19 : Ricezione orrenda Italia, Juantorena alza in bagher, Birarelli trova il mani fuori giocando con le mani del muro. Ricezione magica di Sergio, Felipe a segno da posto 4.

2° set 17 – 17 : Antonov sbaglia al servizio, poi Juantorena piazza uno splendido diagonale da posto 4. Float di Buti, primo tempo a segno di Souza. Muro di Birarelli su Wallace che attaccava una free ball!!!!!!

2° set 14 – 15 : Zaytsev forza al servizio e propizia il punto Italia. L’Italia spreca una ricezione sbagliata del Brasile con una seconda di Giannelli, Wallace in contrattacco sbaglia. Lucarelli a segno per uscire dalla serie al servizio dello Zar.

2° set 11 – 14 : Serie di difese spettacolari del Brasile; nonostante le coperture, l’Italia non riesce a contrattaccare. Timeout Italia. Fuori Lanza, dentro Antonov. Ace di Felipe.

2° set 10 – 10  : Muro di Lucas da posto 4 su Zaytsev. Giannelli risponde con una veloce dietro per Juantorena.

2° set 9 – 8: Wallace non trova l’angolo in diagonale da posto 2 contro il muro a tre. Poi è Lucarelli a trovare il punto contro il muro a 1 di Juantorena; Lucarelli sbaglia al servizio in salto. Giannelli prova a forzare al servizio, ma il Brasile ottiene una free ball e Wallace non sbaglia.

2° set 7 – 5 : Attacco in primo tempo di Lucas, poi Felipe forza e sbaglia al servizio. Zaytsev forza, ricezione a fil di rete, Bruno serve dietro Lucas che con un pallonetto beffa la copertura azzurra.

2° set 4 – 3 : Ace Juantorena al sevizio! Poi Wallace ferma il parziale Italia, attaccando senza muro da seconda linea e con un altro attacco sulle mani del muro a tre.

2° set 3 – 1 : Muro difesa Italia con Zaytsev che da posto 2 trova il mani fuori, servito in veloce dietro da Giannelli, che poi si ripete in bagher, sempre per Zaytsev.

PRIMO SET BRASILE: Zaytsev piazza il diagonale nei 4 metri, poi colpisce Buti al servizio. 5 punti per Zaytseve Juantorena (quest’ultimo su 5/6 in attacco).

1° set 21 – 24: Ricezione perfetta di Felipe e attacco di De Souza, poi ace Lucarelli. Set point Brasile.

1° set 21 – 22 : Out Wallace, dopo il contrattacco Italia! Servizio float di Birarelli!

1° set 20 – 22: Muro di De Souza su Lanza da posto 4; all’attacco successivo Lanza non sbaglia.

1° set 19 – 21 : Muro di Birarelli in lettura sul primo tempo di Lucas! Timeout Brasile. I verdeoro però sbaglia da seconda linea. Antonov chiude la serie al servizio con un pallone lungo. Giannelli prova a complicare la ricezione, Bruno risolve, servendo posto 4.

1° set 15 – 19 : Errore al servizio di Lanza, ace di Wallace. Dentro Rossini per la ricezione, ma sul contrattacco Wallace trova le mani alte del muro a tre. Free ball schiacciata da seconda linea con Zaytsev.

1° Set : 14 – 16: 4 punti consecutivi Brasile con Lucarelli al servizio. L’Italia ne esce con un primo tempo di Buti e un mani di fuori di Juantorena da posto 4.

1° set 12 – 13: Ace di Lucarelli sul bagher a vassoio di Lanza in posto 5. Altro servizio ma stavolta Zaytsev ottiene il cambio palla, prima di sbagliare malamente un servizio. Serie di difese delle due squadre. Poi Wallace risolve da posto 4 sulle mani alte del muro a tre e Lucarelli trova il mani out.

1° set 11 – 9 : Copertura disperata di Colaci e contrattacco di Juantorena! Altro break! Lanza difende su Wallace e poi alzata dietro di Zaystev per Juantorena in posto 2!!! Ottimo il primo tempo per Birarelli, la cui float poi si perde sul fondo.

1° set 8 – 6 : Ace di Felipe sulla riga di posto 6 (challenge Italia fallito), poi Juantorena piazza un gran diagonale da posto 4. E poi il muro di Birarelli, dopo la ricezione negativa di Lucarelli!!

1° set 6 – 5 : Pallone alle stelle di Lanza sul tentativo di mani fuori, poi Zaytsev piega le mani del muro. Lanza non trova l’ace al servizio, ma sbaglia anche Wallace. Poi grande primo tempo di Lucas

1° set 4 – 2: Wallace colpisce l’asta da posto 4. Giannelli non si intende con Juantorena e sbaglia la pipe. Lucarelli out al servizio. Poi break Italia in contrattacco sulla pipe di Juantorena e il mani fuori di Zaytsev!

ORE 18.16: Si parte!

SESTETTO BRASILE: Bruno – Wallace; Felipe – Lucarelli; Lucas –  De Souza; Sergio

SESTETTO ITALIA: Giannelli – Zaytsev; Juantorena – Lanza; Birarelli – Buti; Colaci.

ORE 18.11: Il boato del popolo brasiliano per l’inno brasiliano al Maracanazinho!

ORE 18.09: Risuona l’inno di Mameli al Maracanazinho!

———

Italia – Brasile. Ancora una volta. Dopo la splendida impresa azzurra in semifinale, sono le due nazioni principe del volley mondiale a giocarsi l’oro olimpico nel torneo di pallavolo maschile a Rio 2016. Al Maracanazinho, orario d’inizio alle 18.15 italiane.

Le due nazioni si incoronato nuovamente in una finale olimpica a distanza di 12 anni (ad Atene 2004 fu trionfo del Brasile), a 26 anni di distanza dalla semifinale mondiale di Rio de Janeiro, ma a soli pochi giorni dalla sfida dei gironi vinta in grande stile dagli azzurri per 3 – 1.

I verdeoro sono alla quarta finale olimpica consecutiva (probabilmente alla fine di un ciclo che li ha visti eredi delle generazioni dei fenomeni italiana); gli azzurri puntano all’oro olimpico, ultimo alloro mancante nella nostra storia e tabù da decenni (iniziato con la finale olimpica di Atlanta 1996, persa al tiebreak contro i Paesi Bassi).

Per il bronzo, invece, vittoria degli Stati Uniti per 3 – 2 sulla Russia (quest’ultima nazione campione olimpica uscente di Londra).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820