“Ottanta frustate a chi indossa la maglia del Milan” | La nuova minaccia dell’Isis al popolo dell’Iraq

di Redazione

» Cronaca » “Ottanta frustate a chi indossa la maglia del Milan” | La nuova minaccia dell’Isis al popolo dell’Iraq

“Ottanta frustate a chi indossa la maglia del Milan” | La nuova minaccia dell’Isis al popolo dell’Iraq

| giovedì 22 Settembre 2016 - 19:50
“Ottanta frustate a chi indossa la maglia del Milan” | La nuova minaccia dell’Isis al popolo dell’Iraq

Vestire la maglia del Milan può costare carissimo in Iraq, persino la morte. Nella provincia di Al Furat, infatti, l’Isis ha imposto il divieto di vestire diverse casacche di noti club calcistici europei. Chiunque dovesse violare la legge rischia fino a 80 frustate. Oltre che per quelle del club rossonero, il divieto vale anche per Real, Barça, Manchester United, Manchester City e Chelsea.

Nel mirino i colossi dell’abbigliamento sportivo Nike e Adidas, spiega il Daily Mirror. Divieto di vestire quindi anche le maglie delle nazionali di Inghilterra, Francia e Germania. La pena in caso di disobbedienza? Secondo i dati rilevati dall’Osservatorio sulla Jihad e la minaccia terroristica (Jttm), si rischiano fino a 80 frustate sulla pubblica piazza.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820