Aggiornato alle: 13:27

Bari, Fedele rovina l’esordio a Colantuono: con lo Spezia è solo 1 a 1

di Riccardo Bagarella

» Sport » Bari, Fedele rovina l’esordio a Colantuono: con lo Spezia è solo 1 a 1

Bari, Fedele rovina l’esordio a Colantuono: con lo Spezia è solo 1 a 1

| domenica 13 Novembre 2016 - 19:58
Bari, Fedele rovina l’esordio a Colantuono: con lo Spezia è solo 1 a 1

BARI – SPEZIA: 1 – 1

Marcatori: 37′ p.t. Brienza (B), 37′ s.t. autogol di Fedele (B).

> LE PAGELLE

Il Bari sentiva ormai il profumo dei tre punti, e invece alla fine ha dovuto accontentarsi di uno solo: insomma, non è iniziata proprio sotto i migliori auspici l’avventura di Colantuono alla guida dei pugliesi, che a causa di uno sciagurato autogol di Fedele hanno letteralmente buttato via una vittoria che sembrava ormai acquisita.

Lo Spezia ha giocato una buona gara e forse, per quanto fatto vedere nel finale, avrebbe meritato persino qualcosa in più; un punto guadagnato, tutto sommato, ma che certamente non risolve la crisi di risultati che nelle ultime settimane ha investito la squadra di Di Carlo, che nelle ultime 7 di campionato ha vinto una sola volta.

Una delusione incredibile per il Bari, che eppure non aveva fatto poi così tanto per meritarsi il vantaggio, arrivato quasi inaspettatamente, ma che aveva creduto di poter ‘vivere di rendita’ fino al fischio finale, non facendo però i conti con la sorte. L’unica nota lieta per i pugliesi è l’evergreen Franco Brienza, che a 37 anni suonati continua a regalare emozioni e giocate d’alta classe.

ORE 22.24 – FINISCE LA PARTITA.

48′ s.t.: Furlan riceve un ottimo pallone nel cuore dell’aream tenta il tiro al volo ma liscia clamorosamente il pallone.

45′ s.t.: 5 minuti di recupero.

45′ s.t.: NEL BARI ENTRA FURLAN, ESCE FEDELE.

40′ s.t.: Il Bari ha accusato il colpo a livello psicologico: adesso lo Spezia ha una marcia in più e può provare anche a vincerla.

37′ s.t.: PAREGGIO DELLO SPEZIA, AUTOGOL DI FEDELE! De Col mette in area un ottimo pallone: lo mancano tutti, tranne Fedele, che nel tentativo di mandare in corner la mette incredibilmente nella propria porta, proprio all’incrocio.

36′ s.t.: NELLO SPEZIA ENTRA BAEZ, ESCE VIGNALI.

35′ s.t.: AMMONITO VALENTINI per un fallo su Maniero.

34′ s.t.: Pericoloso cross teso di Piccolo, Sabelli intercetta e mette fuori.

32′ s.t.: NEL BARI ENTRA BASHA, ESCE DE LUCA.

28′ s.t.: Il Bari adesso ha alzato un po’ di più il proprio baricentro e lo Spezia non riesce più ad essere pericoloso come prima.

25′ s.t.: Sugli sviluppi di un corner Sciaudone controlla un buon pallone e calcia subito in porta: Micai è attento e blocca anche questo.

24′ s.t.: Tiro da fuori di Terzi, Micai non si fa sorprendere e blocca.

21′ s.t.: Granoche ci prova da lontano: colpisce malissimo e manda direttamente sul fondo.

19′ s.t.: Martinho sciupa un ottimo contropiede avviato da De Luca: perde troppo tempo e fa rientrare la difesa spezzina.

16′ s.t.: NELLO SPEZIA ENTRA PICCOLO, ESCE OKEREKE.

15′ s.t.: NEL BARI ENTRA MARTINHO, ESCE VALIANI.

14′ s.t.:  De Luca riceve palla al limite dell’area e calcia in porta: tiro debole e centrale, blocca Chichizola.

12′ s.t.: Lo Spezia insiste in zona d’attacco, Bari schiacciato nella propria metà campo.

9′ s.t.: Occasione Spezia! Uno schema ben eseguito su punizione libera al tiro Terzi, che però spreca mandando alto di testa da ottima posizione.

8′ s.t.: AMMONITO ROMIZI per un fallo su Vignali.

7′ s.t.: Granoche colpisce di testa un cross lento di Migliore: non riesce a dare forza al pallone, che finisce direttamente sul fondo.

5′ s.t.: Insidioso cross di Vignali dopo una bella azione tutta di prima: Di Cesare in scivolata alza un campanile che mette in difficoltà Micai, che però poi se la cava e allontana.

3′ s.t.: Sciaudone ci prova da fuori: tiro centrale, Micai blocca senza problemi.

1′ s.t.: NELLO SPEZIA ENTRA PIU, ESCE PULZETTI.

ORE 21.34 – INIZIA IL SECONDO TEMPO.

ORE 21.18 – FINISCE IL PRIMO TEMPO.

45′ p.t.: 2 minuti di recupero.

43′ p.t.: Occasione Spezia! Okereke calcia in porta dopo una gran progressione palla al piede, Micai si allunga e con la punta delle dita manda in angolo.

43′ p.t.: Sciaudone ci prova da lontano ma colpisce malissimo con l’esterno.

40′ p.t.: Lo Spezia accenna una timida reazione, ma è ancora troppo poco per impensierire la retroguardia pugliese.

37′ p.t.: BARI IN VANTAGGIO, HA SEGNATO BRIENZA! Cross di Cassani, De Luca la ‘spizza’ di testa verso il centro dell’area, dove Brienza arriva al momento giusto e insacca da pochi passi con un tocco rapace.

35′ p.t.: AMMONITO PULZETTI per un fallo su Sabelli.

33′ p.t.: Sciaudone ci prova da fuori, ma manda altissimo.

31′ p.t.: Un altro cross basso di Sabelli verso l’area: allontanato da Pulzetti.

27′ p.t.: Partita sin qui molto equilibrata, le squadre sono entrambe abbastanza propositive, anche se poco pericolose.

24′ p.t.: Pericolosa entrata in area di Maniero: provvidenziale l’intervento di Migliore, che lo chiude in calcio d’angolo.

21′ p.t.: Subisce una botta anche Okereke, che rimane a terra: un’altra interruzione, che stavolta dura circa un minuto.

18′ p.t.: Occasione Spezia! Pulzetti si accentra dalla sinistra e calcia da fuori, Micai non si fa sorprendere e respinge.

15′ p.t.: Insidioso cross tagliato di Sabelli, Valentini spazza l’area.

11′ p.t.: Okereke mette un buon pallone in area per Pulzetti, che però commette fallo su un avversario: punizione Bari.

9′ p.t.: Interessante cross in area di Fedele, Valentini evita rischi e manda in calcio d’angolo. Nessun problema per la difesa spezzina sugli sviluppi del corner.

6′ p.t.: Buon pallone di Granoche in area per Okereke: Di Cesare dimostra di essersi ripreso e lo anticipa con i tempi giusti.

3′ p.t.: Brutta botta per Di Cesare dopo uno scontro con Sciaudone: l’arbitro ferma il gioco per qualche secondo.

ORE 20.31 – INIZIA LA PARTITA. Bari nella consueta divisa casalinga, attacca da sinistra verso destra. Spezia in completa divisa nera.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Di Cesare, Moras, Cassani; Fedele (dal 45′ s.t. Furlan), Romizi, Valiani (dal 15′ s.t. Martinho); De Luca (dal 32′ s.t. Basha), Maniero, Brienza. All.: Colantuono.

SPEZIA (4-4-2): Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Vignali (dal 36′ s.t. Baez), Maggiore, Pulzetti (dal 1′ s.t. Piu), Sciaudone; Granoche, Okereke (dal 16′ s.t. Piccolo). All.: Di Carlo.

MARCATORI: 37′ p.t. Brienza (B), 37′ s.t. autogol di Fedele (B).

AMMONITI: Pulzetti, Valentini (S); Romizi (B).

ESPULSI: –

ARBITRO: Pasqua (Tivoli).

——-

Colantuono fa il suo esordio sulla panchina del Bari, che nelle ultime 5 di campionato ha perso 3 volte (per il resto due vittorie). I pugliesi vanno a caccia del quinto successo stagionale, che sarebbe anche il quarto al ‘San Nicola’, dove finora hanno conquistato 10 dei 16 punti totali.

Nemmeno lo Spezia (17) sta attraversando un momento eccezionale. La squadra di Di Carlo è reduce da due ko consecutivi (contro Benevento e Verona) e sin qui in trasferta non ha entusiasmato, riuscendo a vincere solo uno dei 6 match disputati lontano dalle mura amiche.

I PRECEDENTI: Sono in tutto 20 i precedenti in Serie B tra le due squadre. Il bilancio è a favore del Bari, avanti per 8 vittorie contro le 7 dello Spezia; 5 i pareggi. Tra le mura amiche, invece, i pugliesi hanno vinto 7 volte e perso appena 2.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820