Aggiornato alle: 18:03

Primario aggredito con l’acido, c’è un fermo | Accertato un movente di natura passionale

di Redazione

» Cronaca » Primario aggredito con l’acido, c’è un fermo | Accertato un movente di natura passionale

Primario aggredito con l’acido, c’è un fermo | Accertato un movente di natura passionale

| mercoledì 14 Dicembre 2016 - 08:55
Primario aggredito con l’acido, c’è un fermo | Accertato un movente di natura passionale

Si fa luce sulla brutale aggressione con la soda caustica ai danni di un primario di cardiologia all’ospedale di Boggiovara, Stefano Tondi, e al figlio Michele. I carabinieri di Modena hanno eseguito il fermo di un 59enne modenese, D.A., indagato per l’aggressione del 10 novembre.

L’accusa è tentato omicidio e lesioni personali aggravate. Le indagini hanno consentito di accertare l’esistenza di un movente passionale alla base del gesto. L’aggressione era avvenuta davanti all’abitazione del medico, a Vignola, in provincia. Le indagini sono state complesse anche a causa della zona particolarmente isolata della casa.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it