Caso Meredith, niente revisione per Guede | “Ricorreremo in Cassazione, non è la fine”

di Redazione

» Cronaca » Caso Meredith, niente revisione per Guede | “Ricorreremo in Cassazione, non è la fine”

Caso Meredith, niente revisione per Guede | “Ricorreremo in Cassazione, non è la fine”

| martedì 10 Gennaio 2017 - 15:35
Caso Meredith, niente revisione per Guede | “Ricorreremo in Cassazione, non è la fine”

La richiesta di revisione presentata dall’ivoriano Rudy Guede, condannato a 16 anni per l’omicidio di Meredith Kercher, è stata “inammissibile” dalla Corte d’appello di Firenze. Guede è stato inoltre al pagamento delle spese processuali. La decisione è stata presa dopo circa un’ora di camera di consiglio.

Direi che è finita questa storia” ha invece commentato l’avvocato Francesco Maresca, legale insieme all’avvocato Vieri Fabiani, della famiglia di Meredith Kercher. “La Corte ha ritenuto che i fatti non sono tra loro incontrovertibilmente in conflitto, perché altrimenti la revisione sarebbe stata ammissibile. La Corte di appello nel valutare in via preliminare la richiesta di revisione, l’hanno ritenuta non ammissibile perché i fatti posti a fondamento della sentenza di assoluzione di Knox e Sollecito non sono incompatibili con la condanna di Rudy Guede”.

Sempre parlando coi giornalisti, che rilevavano che Guede è comunque stato condannato per omicidio in concorso, con altri, l’avvocato Vieri Fabiani ha sottolineato che “le prove non sono state sufficienti a ritenere fondata la responsabilità di Amanda Knox e Raffaele Sollecito”.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820