Le pagelle di Crotone – Bologna. Dzemaili al top, Destro ancora a secco. Palladino ci prova

di Redazione

» Sport » Le pagelle di Crotone – Bologna. Dzemaili al top, Destro ancora a secco. Palladino ci prova

Le pagelle di Crotone – Bologna. Dzemaili al top, Destro ancora a secco. Palladino ci prova

| sabato 14 Gennaio 2017 - 19:57
Le pagelle di Crotone – Bologna. Dzemaili al top, Destro ancora a secco. Palladino ci prova

Ecco le pagelle di Crotone – Bologna (clicca qui per leggere la cronaca), anticipo della 20esima giornata di Serie A.

CROTONE: (4-4-2): Cordaz 6; Rosi 6, Ceccherini 4,5, Ferrari 6, Martella 6; Rohden 5,5 (dal 32′ s.t. Simy s.v.), Capezzi 5,5 (dal 12′ s.t. Nalini 5,5), Crisetig 6, Palladino 7; Trotta 4,5 (dal 20′ s.t. Gnahoré 5,5), Falcinelli 6,5. All.: Nicola.

I MIGLIORI DEL CROTONE:

Palladino: È il trascinatore indiscusso di questo Crotone. Quando punta gli avversari li mette sempre in difficoltà, i compagni lo cercano e lui si fa trovare sempre pronto o per il tiro o per mandare in porta qualcun altro: qualsiasi sia la scelta, difficilmente delude.

Falcinelli: Non il solito bomber. Stasera la precisione e la freddezza sotto porta non ci sono, e per un attaccante proprio quelle sono fondamentali, però la buona volontà non gli manca: ci mette sempre tanta generosità, quando può prova a far salire la squadra e va a pressare sempre il portatore di palla.

I PEGGIORI DEL CROTONE:

Trotta: Serata decisamente no per lui. Si muove tanto ma male, in avanti non punge praticamente mai e l’unica occasione che gli capita sui piedi la butta alle ortiche non centrando la porta da posizione più che favorevole. Nella ripresa la sostituzione, quasi d’obbligo per Nicola.

Ceccherini: L’anello debole della retroguardia calabrese. Soffre tanto le imbucate improvvise degli emiliani e in occasione del vantaggio avversario lascia decisamente troppo spazio a Dzemaili, che può calciare quasi indisturbato.

BOLOGNA: (4-3-3): Mirante 7; Torosidis s.v. (dal 29′ p.t. Krafth 6), Gastaldello 6 (dal 42′ p.t. Oikonomou 6), Maietta 6,5, Masina 6; Nagy 6, Viviani 6 (dal 37′ s.t. Pulgar s.v.), Dzemaili 8; Di Francesco 6, Destro 4,5, Krejci 6. All.: Donadoni.

I MIGLIORI DEL BOLOGNA:

Dzemaili: Cuce gioco che è un piacere, poi inventa per gli attaccanti che però non sfruttano adeguatamente i suoi assist. Segna il gol vittoria e va vicinissimo alla doppietta in almeno due occasioni. Una curiosità: con la rete di stasera lo svizzero ha segnato a tutte e 3 le squadre che occupavano l’ultimo posto (Palermo, Pescara e adesso Crotone).

Mirante: Dopo i mesi bui passati lontano dai campi da gioco per il problema al cuore, il portiere degli emiliani sta dimostrando di essere tornato in pista alla grande: per lui oggi altre parate importanti, nonostante non sia stato impegnato più di tanto; insomma, poche ma decisamente buone.

I PEGGIORI DEL BOLOGNA:

Destro: Il suo digiuno da gol continua: contando il match di stasera, è da 6 giornate che l’attaccante non segna. Nel primo tempo riesce a crearsi una sola occasione, che per giunta spreca malamente; da lì in poi il nulla. A dir poco deludente.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820