Rugby, Gianluca Guidi lascia le Zebre. E a Parma il futuro è sempre più incerto

di Redazione

» Altri Sport » Rugby, Gianluca Guidi lascia le Zebre. E a Parma il futuro è sempre più incerto

Rugby, Gianluca Guidi lascia le Zebre. E a Parma il futuro è sempre più incerto

| martedì 17 Gennaio 2017 - 19:10
Rugby, Gianluca Guidi lascia le Zebre. E a Parma il futuro è sempre più incerto

Gianluca Guidi non è più l’allenatore delle Zebre Rugby. Il tecnico italiano ha rescisso consensualmente il contratto dopo un anno e mezzo con la franchigia di Parma (ultima in classifica in Pro 12), la cui guida tecnica è stata affidata per il momento ai suoi vice Victor Jimenez e Roland De Marigny.

Alla base della decisione vi sono le insanabili incomprensioni sul mercato e sulla gestione organizzativa, per la quale Guidi tempo fa non aveva lesinato frecciate polemiche: “Così non si può competere, altrimenti, con tutto il rispetto e parlo della mia società, siamo il Cecina. E il Cecina a questi livelli non può stare. Agli sforzi dei ragazzi bisogna accompagnare altri sforzi” (disse Guidi a settembre, in merito a problemi sui visti della squadra per l’estero).

Alle frizioni fra il club e Guidi, si aggiungono anche le difficoltà economiche della proprietà, con la franchigia che settimana dopo settimana lancia appelli e richieste di sostegno al tessuto economico parmense senza risposte e rischia sempre più lo spostamento di sede (con Roma e Calvisano fortemente interessate ad ospitare le Zebre).

Di seguito il comunicato ufficiale: “Di comune accordo con la società, abbiamo preso coscienza della decisione di fare un passo indietro: auguro alle Zebre i migliori successi. La società Zebre Rugby ringrazia Gianluca Guidi per il lavoro svolto durante la sua permanenza in bianconero augurandogli il meglio per il prosieguo della carriera”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820