Amici 16, puntata 1 febbraio 2017: Andreas vorrebbe creare una terza squadra

di Azzurra Sichera

» Amici 16 » Amici 16, puntata 1 febbraio 2017: Andreas vorrebbe creare una terza squadra

Amici 16, puntata 1 febbraio 2017: Andreas vorrebbe creare una terza squadra

| mercoledì 01 Febbraio 2017 - 13:00
Amici 16, puntata 1 febbraio 2017: Andreas vorrebbe creare una terza squadra

14.35 – Simone è a lezione con Emanuel Lo: “Devi lavorare sulla postura e sull’espressione”, gli dice il docente.

14.29 – Carlo Di Francesco chiede di vedere Lo Strego. “Sono settimane difficili”, dice subito il cantante. “Da quando non sono più capitano non ho più cantato e credo che nemmeno la prossima settimana verrò schierato. Credo che molti miei compagni preferiscono ascoltare altre cose”. “Uno Strego così depresso non si era mai visto, così diventa difficile anche tirare fuori l’ironia che caratterizza i tuoi testi”, gli dice il docente. “Devi iniziare a saper vivere queste cose se vuoi fare questo di mestiere. Queste cose non ti devono buttare giù così tanto perché non è vero che poi sul palco non si vedono, perché te li porti dentro. Queste cose che stai affrontando evidentemente ti hanno fatto scardinare alcune convinzioni che avevi”.

14.26 – La Titova fa i complimenti a Cosimo: “Sono contenta per come hai ballato il pezzo di Veronica questo mi conferma che non sei solo un latinista. Possiamo dire che sei un ballerino”.

14.23 – “Nulla di quello che tu fai mi convince”, dice Braga a Francesco. “Mi sembri un robot, privo di emozione. Affronti ogni cosa senza andare fino in fondo ed è questo che non mi va bene”. “La cosa mi fa soffrire perché mi sembra sempre di non afferrare le cose”, dice il cantante.

14.20 – Sebastian questa settimana sta preparando ben nove coreografie. Adesso è in sala con il maestro Garrison: “Ho bisogno di più dinamica”, dice il docente.

14.19 – Giulia, Lo Strego e Riccardo sarebbero in proposta di eliminazione dato che non sono stati schierati per due volte consecutive. Ma adesso cambiano le regole: “Non essere schierati per due volte diventa un punto di demerito per l’esame di sbarramento, che potrebbe incidere laddove un docente è indeciso”, comunicano i due supporter.

14.16 – “Come mai seconto te ti stai impegnando tanto però in mezzo ai tuoi compagni sei sempre nelle retrovie?”, chiede Braga a Giada. “Tecnicamente non ti si può dire niente, emotivamente un disastro”. “Io sto sulla difensiva”, dice Giada. “L’unica di cui non ti fidi sei tu”, ribatte Braga.

14.09 – Veronica Peparini chiama a sorpresa Andreas, gli ha preparato una coreografia raccontando i suoi affetti: “Per me è importante darti uno scossone emotivo di questo tipo”, gli dice la maestra. Andreas si mette a piangere, molto commosso. “Ti lascio questa coreografia, è tutta tua”, gli dice ancora Veronica. Il ballerino tra le lacrime ripete più volte “grazie”.

14.08 – Zerbi è a lezione con Michele. “Devi avere anche il coraggio di dire se certe cose non ti piacciono”, gli dice il docente.

14.04 – Giulia e Vittoria fanno lezione con Kledi: “Non vorrei che siccome siete le uniche due donne pensate che entrerete tutte e due al serale. Questa è una fase in cui non vi dovete risparmiare”, dice loro l’insegnante. “Non vi dovete sentire tranquille”. Nella discussione si inserisce anche Stefano e dice che secondo lui Giulia dovrebbe cambiare marcia.

14.00 – Andreas in confessionale insieme a Lo Strego dice che vorrebbe crearsi una terza squadra. I due vorrebbero esibirsi di più e farsi valere e hanno dalla loro anche Alessio e Riccardo. “Io ho bisogno di cambiare aria perché per come vanno le cose finisce che io non mi esibisco nemmeno questa settimana”, commenta Lo Strego. Poi in confessionale arriva anche Alessio: “Sarebbe una bella scossa nei confronti di quelli che forse ci temono e che vogliono lasciarci in panchina. Le scelte sono sempre le stesse, quindi ha ragione Lo Strego che senso ha fare le audizioni”.

13.57 – Shady è a lezione con il professor Braga che verifica la preparazione dei brani per sabato. “Sei qui dentro per far vedere una crescita e questo deve passare per forza attraverso delle cose che non ti piacciono”, le dice il docente.

13.54 – Oliviero è a lezione con il maestro Emanuel Lo: per l’esame di sbarramento deve preparare una sua coreografia. “Io non guarderò il passo, ma quanto metterai di tuo”, gli dice il docente. “Per me l’importante è che tu mi porti a casa una cosa che sia bella. Buttati e divertiti non essere chiuso in partenza. La cuorisità è alla base dell’individuo che impara”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820