Aggiornato alle: 08:55

Serie B, pari turbolento fra Verona e Benevento: finisce 2-2, espulsi Cissè e Pazzini

di Andrea Zito

» Sport » Serie B, pari turbolento fra Verona e Benevento: finisce 2-2, espulsi Cissè e Pazzini

Serie B, pari turbolento fra Verona e Benevento: finisce 2-2, espulsi Cissè e Pazzini

| venerdì 03 Febbraio 2017 - 19:48
Serie B, pari turbolento fra Verona e Benevento: finisce 2-2, espulsi Cissè e Pazzini

Il Verona recupera in extremis il pari e si salva contro il Benevento, che sfiora l’impresa al Bentegodi ma subisce (2 volte) la rimonta dell’Hellas (che evita la terza sconfitta di fila) in un finale di partita turbolento, segnato dalle espulsioni di Cissè e Pazzini (quest’ultima però chiaramente viziata da un errore di valutazione del direttore di gara Abisso).

HELLAS VERONA – BENEVENTO: FINALE 2 – 2 Marcatori: 10′ p.t. Cissè (B), 20′ p.t. Luppi (HV), 27′ p.t. Lucioni (B), 45′ s.t. Romulo (HV) su rigore

>LE PAGELLE

Il Verona vanta il possesso palla maggiore (Bessa e Pazzini sugli scudi), ma è il Benevento con il suo gioco fulminante (sull’asse Falco – Ciciretti) a sorprendere l’Hellas ed andare in vantaggio al decimo con Cissè, potente nel saltare l’avversario e battere Nicolas sul primo palo. La reazione dei padroni di casa è immediata, con Souprayen che con il cross trova alla perfezione Luppi in area, lesto a ribadire in rete. Ma in un primo tempo spettacolo, non poteva mancare la controreplica del Benevento che torna avanti con la zuccata del capitano Lucioni.

La ripresa vive all’insegna degli errori e della tensione: inizialmente il Benevento cerca di attaccare in contropiede per chiudere la gara, ma l’Hellas insiste. Al 27′ minuto del secondo tempo, la gara cambia: faccia a faccia teso fra Pisano e Cissè (che rifila un calcetto), entrambi ammoniti. L’arbitro Abisso però si consulta con gli assistenti e allora decide di espellere il guineano (scatenando la furia di Baroni – allontanato – che stava per sostituirlo).

Pochi minuti dopo l’episodio clamoroso: Pazzini riceve una forte spallata da Venuti e colpisce Cragno al piede prima di cadere per terra. Per l’arbitro è espulsione diretta contro Pazzini! Le squadre tornano in parità numerica nel nervosismo generale, in campo e fuori e l’Hellas al 90′ trova l’occasione giusta: rigore (netto) per fallo di Venuti su Souprayen, Romulo dal dischetto non sbaglia. Il Verona prova anche a vincerla, ma ormai è troppo tardi, mentre il Benevento può rammaricarsi per un’impresa sfiorata in una serata turbolenta.

FINE PARTITA 

49′ s.t. – Ci prova Romulo: pallone alto sopra la traversa.

47′ s.t. – AMMONITO SILIGARDI

46′ s.t. – NEL BENEVENTO ESCE VENUTI ED ENTRA GYAMFI

5 minuti di recupero

45′ s.t. – GOL VERONA! ROMULO! Cragno si tuffa alla propria sinistra, Romulo lo spiazza.

44′ s.t. – RIGORE VERONA! AMMONITO VENUTI, fallo su Souprayen.

42′ s.t. – NEL BENEVENTO ESCE CICIRETTI ED ENTRA MATERA

39′ s.t. – NEL VERONA ESCE PISANO ED ENTRA CAPPELLUZZO

38′ s.t. – Il Verona tenta di servire subito Gomez in area. Cragno blocca in presa bassa.

36′ s.t. – NEL VERONA ESCE FOSSATI ED ENTRA GOMEZ

33′ s.t. – ESPULSO PAZZINI! Rosso diretto per carica sul portiere. Ma Pazzini aveva subito una spallata da Venuti: clamoroso errore arbitrale di Abisso.

31′ s.t. – Gioco fermo al Bentegodi: Camporese accompagnato fuori dal campo dal staff medico.

29′ s.t. – NEL BENEVENTO ESCE FALCO ED ENTRA MELARA

27′ s.t. – ESPULSO CISSÈ. L’arbitro prende un provvedimento drastico ed estrae direttamente il cartellino rosso. Allontanato Baroni per proteste, furioso con la panchina perché Cissè stava per essere sostituto.

26′ s.t. – AMMONITI PISANO E CISSÈ. Fallo e calcetto di Cissè, che scalda un po gli animi dei veronesi.

24′ s.t. – Siligardi tenta di sfondare dalla sinistra, ma il suo tiro cross viene ribattuto due volte, poi Cragno blocca il cross di Fossati.

22′ s.t. – NEL VERONA ESCE LUPPI ED ENTRA SILIGARDI

21′ s.t. – Cissè punta Pisano sulla sinistra, ma il terzino con mestiere lo ferma senza commettere fallo in contrasto.

16′ s.t. – BESSA! Possesso prolungato del Benevento, che cerca di scardinare la difesa bassa del Verona, che attende e recupera palla: sul cambio di fronte Bessa prova il destro dal vertice sinistro e sfiora il gol!

10′ s.t. – Luppi! Dopo una mischia, il pallone rimane pericolosamente in area piccola sulla destra, sulla quale Luppi non riesce a battere Cragno, ormai a terra.

7′ s.t. – Cross dalla sinistra di Luppi, sul quale Pazzini tenta un’acrobazia al volo di destro: pallone largo.

5′ s.t. – Apertura di Viola per Ciciretti che dalla destra prova a puntare l’area, ma la difesa del Verona recupera il pallone.

2′ s.t. – Il Benevento recupera palla e subito cerca la conclusione: destro di Ceravolo, ma il pallone è bloccato facilmente da Nicolas.

ORE 21.35: INIZIA LA RIPRESA. Nessun cambio nelle due formazioni.

ORE 21.19: FINE PRIMO TEMPO

46′ p.t. – Luppi conduce il contropiede, ma la difesa del Benevento lo triplica e sventa un potenziale 2 contro 2 per l’Hellas.

1 minuto di recupero

42′ p.t. – Lucioni regala palla di testa a Souprayen, solo in area: il suo destro vola alto, alle stelle. Poi Romulo sfonda sulla destra e imita il compagno di squadra.

40′ p.t. – BESSA! Sponda centrale di Pazzini per Bessa, che tenta il destro rasoterra: pallone che sfiora l’esterno della rete sulla sinistra.

37′ p.t. – Tentativo di destro al volo di Luppi al limite dell’area, murato dalla difesa del Benevento.

35′ p.t. – Azione manovrata del Verona, che tenta il cross dentro con Fossati dalla sinistra. Bravo Cragno ad uscire ed afferrare il pallone in tuffo, anticipando Pazzini.

33′ p.t. – Continua a insistere il Benevento con Lucioni, che stavolta manda alto il colpo di testa sul calcio d’angolo battuto dalla destra.

27′ p.t. – GOL BENEVENTO! LUCIONI! Il capitano dei campani beffa la difesa veronese e insacca di testa la punizione battuta con il mancino da Ciciretti.

25′ p.t. – CISSE!!! GOL ANNULLATO! Pallone di Falco per Ceravolo, che serve di sponda Cissè per il tiro a volo di destra che centra la rete, ma Ceravolo era in posizione irregolare.

22′ p.t. – FALCO! Protezione sulla trequarti e tiro dal limite per il giocatore del Benevento: pallone che non centra il bersaglio.

21′ p.t. – PAZZINI!!!! Partenza sul filo del fuorigioco: tutto solo a centro area, sbaglia il gol del sorpasso.

20′ p.t. – GOL VERONA! LUPPI! Azione sulla sinistra di Souprayen, servito da Bessa: il suo cross e basso è teso, Luppi ribadisce in rete anticipando il centrale a centro area.

18′ p.t. – Sponda di testa di Pisano su punizione, uscita di Cragno e mischia in area: il Benevento spazza via la palla, ma poi recupera il possesso e riparte in contropiede.

14′ p.t. – Ciciretti scatenato: salta l’uomo, spezza il raddoppio e punta l’area dalla destra, poi “ciabatta” il mancino rasoterra sul primo palo. La difesa spazza via.

11′ p.t. – Prova a rispondere Pazzini: tiro di punta bloccato da Cragno.

10′ p.t. – GOL BENEVENTO! CISSÈ! Azione poderosa di Cissè che salta due avversari al limite dell’area, si apre lo spazio per il destro e batte Nicolas sul primo palo.

9′ p.t. – AMMONITO FOSSATI. Fallo in ritardo su Falco

8′ p.t. – Falco salta due avversari a centrocampo e serve Viola per il cross in area dalla sinistra, ma il nuovo acquisto dei campani, manca completamente la misura.

5′ p.t. – Rischio per il Verona, che subisce la combinazione in area tra Falco e Ciciretti, che prova il cross a scavalcare l’area piccola. Pisano chiude in angolo di testa.

2′ p.t. – Subito un’azione di Ciciretti, fermato fallosamente da Fossati sulla destra poco prima del limite dell’area. Punizione bloccata da Nicolas in uscita.

ORE 20.32: Inizia la partita. Verona in maglia gialloblu, Benevento in completo bianco strisce giallorosse. Hellas che attacca da destra versano sinistra.

ORE 20.30: Le squadre fanno il loro in gesso in campo. Tra poco il via alla sfida

FORMAZIONI UFFICIALI

VERONA (4-2-3-1): Nicolas; Pisano (39′ s.t. Cappelluzzo), Bianchetti, Caracciolo, Souprayen; Zuculini, Fossati (36′ s.t. Gomez); Romulo, Luppi (22′ s.t. Siligardi), Bessa; Pazzini. All.: Pecchia.

BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Venuti (46′ s.t. Gyamfi), Camporese, Lucioni, Pezzi; Chibsah, Viola; Ciciretti (42′ s.t. Matera), Falco (29′ s.t. Melara), Cissè; Ceravolo. All.: Baroni.

ARBITRO: Abisso (Palermo)

——

Hellas Verona – Benevento non si giocava da oltre 32 anni: il 22 agosto 1984 i giallorossi affrontarono in Coppa Italia la futura vincitrice di uno degli scudetti più incredibili di sempre; oggi scaligeri e campani (vittoriosi all’andata per 2-0) si giocano una buona fetta della propria rincorsa alla promozione in Serie A.

Una di fronte all’altra ci sono il miglior attacco (Hellas: 42 reti) contro la seconda miglior difesa (Benevento: 16 gol subiti). Sia l’Hellas Verona (capolista con 44 punti) che il Benevento (quarta a 39 punti) sono reduci da 2 vittorie e una sconfitta nelle ultime tre giornate.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it