Amici 16, puntata 7 febbraio 2017: Lo Strego non è contento delle sue esibizioni

di Azzurra Sichera

» Amici 16 » Amici 16, puntata 7 febbraio 2017: Lo Strego non è contento delle sue esibizioni

Amici 16, puntata 7 febbraio 2017: Lo Strego non è contento delle sue esibizioni

| martedì 07 Febbraio 2017 - 13:00
Amici 16, puntata 7 febbraio 2017: Lo Strego non è contento delle sue esibizioni

14.39 – Lo Strego invece non è dell’umore migliore: “Non sono contento per niente di quello che sto facendo qui dentro”, dice ai suoi compagni. Poi lo raggiunge in sala musica Zerbi: “Quando arrivo in studio perdo completamente il controllo di quello che sto facendo. Non riesco a gestire la tensione”, ammette il cantante. “Sono riuscito a fare degli errori che non ho mai fatto in vita mia”. “Tu sabato non hai cantato per niente male”, gli dice il professore ma Lo Strego non è convinto: “Ho il terrore di aver distrutto quello che ho fatto in un mese”. “Questa cosa che stai dicendo mi piace perché per la prima volta stai dicendo che hai paura…”, ribatte Zerbi.

14.39 – Cosimo sta continuando a preparare la coreografia che gli ha assegnato il maestro Kledi.

14.36 – Natalia Titova assegna il secondo compito a Giulia per il suo esame di sbarramento, lei ha un compito in più perché per più volte non è stata schierata. “Ho decido di non aiutarti con la coreografia”, le dice la maestra che le dice di volerla vedere molto più espressiva nel corpo non solo in viso.

14.33 – Carlo Di Francesco invece va a trovare Francesco e gli dice che il brano che sta preparando non è male. “Voglio tornare il Francesco che ero all’inizio”, dice il cantante. “Non si può piacere a tutti, ma devi per primo piacere a te stesso. Se provi a piacere a noi professori perdi te stesso”, gli dice il professore.

14.27 – Garrison invece va a verificare la preparazione di Sebastian che sta facendo un passo a due con Lorella: il maestro è molto contento del feeling che si è creato tra i due. “Sa come gestire la donna, questo è importante”, dice la ballerina professionista. Il maestro gli dice che deve sciogliere i capelli: “Sei proprio figo così!”. Garrison dice che come ballerini i suoi preferiti sono lui, Oliviero e Giulia. “Quando so che devo venire in sala con te sono contento”, gli dice prima di andare via.

14.23 – Zerbi va da Elisa e le chiede se ha studiato… la cantante ha degli appunti ma lui subito glieli toglie. Il professore non è molto contento del suo rendimento.

14.20 – Veronica Peparini assegna un pezzo nuovo a Giulia per il suo esame di sbarramento: “Deve essere interpretato tanto e devi essere forte”, le dice la maestra.

14.15 – Oliviero è a lezione con Alessandra Celentano: “Potresti fare molto di più, ti vedo troppo preoccupato”. “Ho timore di risultare meno pulito e meno sicuro”, ammette il ballerino.

14.11 – Braga parla con tutti i cantanti: “Vi vedo tutti poco concentrati, vi vedo persi. Per me in questo momento dell’anno questa cosa è inammissibile. Speravo di essere riuscito, insieme agli altri professori, di avervi portato in un livello di stabilità più alto di così”. Alla fine dalla lezione, l’insegnante gli fa un po’ di incoraggiamento.

14.08 – Nello speciale di sabato scorso la prima manche è stata persa dalla squadra dei Tassorosso e in sfida ci va Federica. La cantante ammette di avere paura del giudizio dei professori: “Non sto mai al sicuro”.

14.05 – Braga va da Mike ad assegnargli un compito importante per il suo esame di sbarramento. “Secondo me ti manca un po’ di sensualità nelle tue esibizioni”, gli dice il docente che gli assegna “Kiss” di Prince su base.

13.57 – Vittoria è in sala con Veronica Peparini. “Mi dispiace se tu hai capito male”, le dice la ballerina. “Io non avrei mai lasciato fuori Sebastian, dovevi scegliere al di là di quello che ha detto la squadra. Dimostrare il tuo compito va anche bene, ma lo puoi fare in un altro momento”, le dice l’insegnante. “La cosa che mi viene da chiederti è: sei consapevole per come esci nelle cose? Se devi portare il punto alla squadra devi scegliere le cose più forti. Comunque io non ti punto il dito contro: dallo sbaglio si impara e si va avanti”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820