Bari, un cittadino italiano inneggiava all’Isis |È stato fermato, è originario dell’Albania

di Redazione

» Cronaca » Bari, un cittadino italiano inneggiava all’Isis |È stato fermato, è originario dell’Albania

Bari, un cittadino italiano inneggiava all’Isis |È stato fermato, è originario dell’Albania

| giovedì 09 Febbraio 2017 - 08:00
Bari, un cittadino italiano inneggiava all’Isis |È stato fermato, è originario dell’Albania

Sorveglianza speciale d’urgenza per due anni per terrorismo: questa la pena inflitta ad un cittadino italiano ma originario dell’Albania e residente in un comune del sudest barese che sul suo pc e sul suo smartphone aveva post inneggianti gli attentati terroristici e aveva condiviso online immagini e video di azioni terroristiche dell’Isis. A scoprilo la polizia.

L’uomo ha accettato la proposta di un recupero socio-spirituale.

All’uomo è stato proposto un percorso di recupero di ‘de-radicalizzazione’ attraverso il coinvolgimento di un’idonea guida religiosa, da individuare con l’ausilio di referenti qualificati dell’associazionismo islamico istituzionalizzato della provincia di Bari.

Il provvedimento della sorveglianza speciale d’urgenza è stato deciso perchè sono state evidenziate “in capo all’uomo elementi ritenuti significativi sotto il profilo della configurabilità di sintomatologie di elevata pericolosità sociale”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820