Nuoto, Gregorio Paltrinieri gareggerà anche nel fondo: obiettivo Tokyo 2020?

di Redazione

» Altri Sport » Nuoto, Gregorio Paltrinieri gareggerà anche nel fondo: obiettivo Tokyo 2020?

Nuoto, Gregorio Paltrinieri gareggerà anche nel fondo: obiettivo Tokyo 2020?

| venerdì 10 Febbraio 2017 - 18:33
Nuoto, Gregorio Paltrinieri gareggerà anche nel fondo: obiettivo Tokyo 2020?

Gregorio Paltrinieri non lascia, raddoppia. Il campione olimpico e mondiale dei 1500 metri ha annunciato l’inizio della propria carriera anche nel nuoto di fondo. L’esordio in acque libere avverrà in Coppa Len ad Eilat, in Israele, il 26 marzo, dove gareggerà nella 10 km insieme ad Andrea Manzi e Mario Sanzullo per poi partecipare dal 4 aprile a Riccione alle selezioni per i mondiali di nuoto di Budapest (in programma a luglio).

Queste le seu parole rilasciate al sito della Federazione italiana nuoto: “Provare la dieci chilometri è un’idea che ho da tanto. Ho sempre avuto la passione del mare fin da piccolo e prima di iniziare il mio percorso al centro federale di Ostia disputavo sia le gare in piscina sia quelle in mare. Adesso credo che sia il momento giusto per iniziare. La voglia cresce e ho il grande desiderio di testarmi“.

Nel frattempo la sua carriera in vasca è destinata a proseguire: “Ovviamente continuare ad allenare i 1500 rimane la mia priorità, ma non desidero escludere nulla andando avanti con la carriera e di certo nuotare distanze più lunghe non mi farà male per continuare ad affrontare le gare in piscina. La squadra italiana di nuoto di fondo è fortissima; la concorrenza è agguerrita. Abbiamo tanti atleti ai vertici mondiali. C’è competizione ovunque: questa nuova sfida mi esalta e stimola tantissimo”.

Fiducioso anche il suo tecnico Stefano Morini: “Abbiamo ripreso gli allenamenti seri dopo i mesi post olimpici condizionati da festeggiamenti e impegni extrasportivi. La stagione sta entrando nel vivo e saremo pronti. Abbiamo scelto Eilat perché ci consentirà di nuotare in acque relativamente calde, in un contesto probante come la Coppa LEN, ma è prematuro prematuro dire se questa esperienza possa rappresentare un trampolino verso le Olimpiadi di Tokyo”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820