Amici 16, puntata 15 febbraio 2017: Braga si confronta con Riccardo: “Hai il cervello a intermittenza”

di Azzurra Sichera

» Amici 16 » Amici 16, puntata 15 febbraio 2017: Braga si confronta con Riccardo: “Hai il cervello a intermittenza”

Amici 16, puntata 15 febbraio 2017: Braga si confronta con Riccardo: “Hai il cervello a intermittenza”

| mercoledì 15 Febbraio 2017 - 13:00
Amici 16, puntata 15 febbraio 2017: Braga si confronta con Riccardo: “Hai il cervello a intermittenza”

14.38 – Anche Vittoria è a lezione con la mestra Titova. Per aiutarla a “percepire” il movimento, l’insegnante decide di bendare la ballerina. “In questo modo senti lui, non balli vicino a lui ma con lui. Devi sfruttare il ballo come una scusa per vivere un’emozione che tu non ti permetti di vivere nella realtà”, le dice la Titova.

14.34 – Giulia ha una nuova coreografia di Kledi in cui balla con Amilcar e Stefano e deve essere sensuale…”Io mi vergogno”, racconta la ballerina in sala relax a Giada e Elisa.

14.27 – “Mi fa inca**are in modo feroce per come sprechi i doni che hai”, dice Braga a Riccardo. “Funzioni a intermittenza, ci sono momenti in cui sei una persona matura con la quale ho piacere conversare, e poi sei la persona che ci vede rosso e dice cose forti per ferire. Penso che il tuo cervello funziona a intermittenza: questo atteggiamento è in grado di distruggere in un minuto una carriera promettente. Se vai in off ti rovini da solo”, continua il docente. “Io non riesco a stare zitto, ci sto provando, ci riuscirò a non dire quello che penso”, dice Riccardo. “Tu devi dire quello che pensi, ma tu lo dici sempre nella maniera peggiore, nella maniera più schifosamente altezzosa che trovi. Non so come fai”, dice ancora Braga. “Così rischi di fare del male a te, a noi, e ai tuoi compagni”.

14.25 – Cosimo invece è a lezione con la maestra Titova per perfezionare il suo tango. “Mi piacerebbe in generale che usassi meglio il tuo corpo con meno forza. La dinamica arriva meglio quando il muscolo è rilassato”, gli dice l’insegnante.

14.21 – Boosta ha dato una bella notizia a Giada: avrà la possibilità di lavorare al suo inedito. “Io non sono una cantautrice, è la prima canzone che scrivo”, ammette la cantante. “Sono super felice”, dice tra le lacrime.

14.14 – Andreas è a lezione con Emanuel. “Mi piace che hai lavorato alla coreografia e l’hai fatta diventare tua”, gli dice il maestro. Poi si fermano a parlare: “La tua energia è latente, a volte esplode, o volte esegui solo il passo. Ogni volta che balli devi cercare di sentire quello che stai facendo, qualunque cosa sia, altrimenti non ha senso che stai qui a fare il passo”, continua Emanuel.

14.12 – La discussione continua in sala relax anche quando il docente va via. Lo Strego dice: “Solo a me sembra che ad alcuni viene detto bravissimo? Ogni volta che vedo Braga c’è sempre qualcosa che non va, perché tutte le cose che faccio vengono messe in discussione?”. Riccardo invece critica il compito svolto da Francesco insieme a Shady.

14.06 – Braga ha chiesto ai cantanti di fornire un’immagine che rappresentasse una loro visione d’insieme. Riccardo non ha fatto il compito e alla fine della lezione dice che alcuni dei suoi compagni erano fuori tema. “Qui nessuno sta dando dei giudizi, lo stai facendo solo tu”, dice Braga. “Nel bene o nel male qui c’è qualcuno che lavora Riccardo”.

14.02 – Sebastian è a lezione con il maestro Kledi: “Bene, sei migliorato anche nella memoria dei passi”, gli dice il professore. “Se balli questo passo a due quando compi 18 anni ti regalo un bacio con Martina”.

13.58 – Alessio è a lezione con Rudy Zerbi. Il cantante ha due cover nuove ma ancora non conosce le parole, anche se i testi gli sono stati assegnati una settimana fa, perché ha lavorato a un pezzo suo: “Partiamo già con il piede sbagliato”, gli dice il docente. “Sembra che fai le cose sempre di testa tua”. Il cantante dice di stare vivendo un periodo di crisi: “Ho paura di sbagliare, e di fare le cose sbagliate..”. “A me non sembra che hai paura, mi sembri uno che vuole fare le cose di testa sua. Amici è una scuola non è un programma in cui farvi promozione e cantare le vostre canzoni. Le canzoni le dovete studiare, vi vengono date perché pensiamo che vi aiutino a migliorare e a colmare le lacune che tutti avete”, gli dice il docente.

13.54 – Tutti i ballerini sono stati convocati in palestra dal maestro Garrison che ha intenzione di interrogarli su Bob Fosse, il coreografo di cui gli ha parlato in una delle precedenti lezioni.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820