Aggiornato alle: 07:23

Montecarlo, cuoco italiano ucciso a coltellate | L’assassino scappa e si consegna ai carabinieri

di Redazione

» Cronaca » Montecarlo, cuoco italiano ucciso a coltellate | L’assassino scappa e si consegna ai carabinieri

Montecarlo, cuoco italiano ucciso a coltellate | L’assassino scappa e si consegna ai carabinieri

| sabato 25 Febbraio 2017 - 09:17
Montecarlo, cuoco italiano ucciso a coltellate | L’assassino scappa e si consegna ai carabinieri

Sarebbe stato un raptus improvviso a spingere un 30enne albanese ad uccidere il collega italiano a coltellate. L’omicidio si è consumato all’interno del ristorante Pulcinella di Montecarlo. Dopo aver ucciso il cuoco italiano, il giovane si sarebbe allontanato verso l’Italia, consegnandosi successivamente ai carabinieri di Bordighera, dove è giunto insanguinato.

Ancora imprecisata la dinamica dell’accaduto. Sembra che il presunto assassino abbia inferto più coltellate contro il collega mentre sarebbe stato un altro impiegato a scoprire il corpo.

Ho litigato con un collega, nel ristorante in cui lavoro. Poi l’ho accoltellato. Non so se sia vivo o morto”, ha raccontato l’albanese ai carabinieri.

Ricevuta la segnalazione dai carabinieri italiani, la polizia del Principato si è recata all’interno del ristorante e aperta la cucina ha trovato il corpo del cuoco italiano riverso sul pavimento in un lago di sangue. Interrogato a lungo dai carabinieri, in tarda serata l’omicida è stato raggiunto in caserma dai familiari, dalla mamma e da un fratello.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820