Rugby, dietrofront a Parigi: no alla fusione Stade-Racing

di Andrea Fabbricatore

» Altri Sport » Rugby, dietrofront a Parigi: no alla fusione Stade-Racing

Rugby, dietrofront a Parigi: no alla fusione Stade-Racing

| domenica 19 Marzo 2017 - 15:37
Rugby, dietrofront a Parigi: no alla fusione Stade-Racing

 Il Racing Parigi ha annunciato di avere rinunciato al progetto di fusione con lo Stade Français. La capitale francese, dunque, continuerà ad avere due differenti squadre di rugby: il Racing e lo Stade.

Due giorni dopo il confronto tenuto nella sede della Lega rugby con tutte le parti coinvolte, l’annuncio di oggi mette il punto ad una storia iniziata lunedì scorso, quando in una conferenza stampa congiunta i due presidenti Jacky Lorenzetti e Thomas Savare avevano spiegato di avere trovato l’accordo per un progetto di fusion.

Proprio il presidente Jacky Lorenzetti ha infatti dichiarato: “Non sono state soddisfatte tutte le condizioni del caso”.

Le opposizioni dell’anima “stadiste” e del mondo del rugby francese non permettono infatti di proseguire nel progetto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820