Aggiornato alle: 14:38

Treviso, la mamma-eroina non ce l’ha fatta | Venne travolta facendo da scudo ai figli

di Redazione

» Cronaca » Treviso, la mamma-eroina non ce l’ha fatta | Venne travolta facendo da scudo ai figli

Treviso, la mamma-eroina non ce l’ha fatta | Venne travolta facendo da scudo ai figli

| lunedì 09 Ottobre 2017 - 11:07
Treviso, la mamma-eroina non ce l’ha fatta | Venne travolta facendo da scudo ai figli

Antonela Kmet, la mamma investita sulle strisce pedonali il 26 settembre mentre attraversava la strada con i due figli di 11 e 5 anni, si è arresa dopo due settimane di agonia all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. La donna, di 46 anni e di origini croate, era apparsa da subito grave.

L’auto pirata era guidata da un’anziana di 87 anni che ha rischiato di travolgere i due bambini: solo l’intervento della mamma, che ha fatto da scudo ai figli con il proprio corpo, ha evitato la tragedia. La donna era stata immediatamente trasportata all’ospedale di Treviso a bordo di un’eliambulanza.

Un intervento chirurgico e due settimane di coma, alla fine, hanno avuto il peggiore dei epiloghi. L’anziana alla guida ha dichiarato dopo l’incidente di non aver visto i tre pedoni sulle strisce perché abbagliata dalla luce del sole. I due bimbi, invece, si sono salvati riportando solo alcune fratture.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820