Aggiornato alle: 15:32

Napoli, preso il branco che accoltellò un 15enne

di Redazione

» Campania » Napoli, preso il branco che accoltellò un 15enne

Napoli, preso il branco che accoltellò un 15enne

| sabato 24 Marzo 2018 - 12:17
Napoli, preso il branco che accoltellò un 15enne

A distanza di quasi quattro mesi, la polizia di Napoli è riuscita a smantellare il branco responsabile dell’accoltellamento di un 15enne nel quartiere residenziale del Vomero, in via Scarlatti. Il giovane rimediò un danno al polmone che richiese un delicato intervento chirurgico e una lunga degenza.

Napoli, la polizia arresta i componenti del branco

La polizia Napoli, coordinata dalla procura della presso il Tribunale per i Minorenni e dalla procura presso il Tribunale ordinario, ha eseguito 4 misure cautelari a carico di minori, ora in un istituto penale minorile, e 2 fermi di pm a carico di maggiorenni. Tutti devono rispondere di tentato omicidio in danno di un altro minorenne e di lesioni in danno di altri ragazzi che erano nella stessa comitiva di amici.

Napoli, la dinamica dell’aggressione 

I poliziotti hanno ricostruito, in dettaglio, la dinamica dell’aggressione. Il 15enne si trovava per strada con altri quattro coetanei dopo essere uscito da un Mc Donald’s. I ragazzi sono stati avvicinati, accerchiati e aggrediti con violenza. Tre dei cinque amici riuscirono a fuggire, mentre gli altri furono feriti dalla baby gang.

Uno di loro è stato colpito al petto diverse volte con un coltello a farfalla, finendo in prognosi riservata e pericolo di vita. La baby gang voleva così affermare la propria supremazia di gruppo organizzato, nel quartiere Vomero. Gli arresti sono stati eseguiti alle prime luci dell’alba.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it