Catanzaro, presa la banda che assaltò il caveau

di Redazione

» Calabria » Catanzaro, presa la banda che assaltò il caveau

Catanzaro, presa la banda che assaltò il caveau

| venerdì 20 Aprile 2018 - 09:01
Catanzaro, presa la banda che assaltò il caveau

A quasi un anno e mezzo dal maxi colpo al caveau dell’istituto di vigilanza Sicurtransport di Catanzaro, la polizia ha arrestato i componenti del gruppo criminale responsabile della rapina. L’operazione criminale, messa in atto con metodi paramilitari e l’uso di mitra e sofisticate apparecchiature elettroniche, fruttò oltre 8 milioni di euro

Le indagini sono state coordinate dalla Procura distrettuale antimafia di Catanzaro che si è avvalsa delle attività investigative condotte dal Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e dai poliziotti delle Squadre Mobili di Catanzaro e Foggia. L’assalto suscitò allarme in quanto gli esecutori sfondarono con un potente mezzo cingolato i muri corazzati del caveau.

Ai componenti della banda è stata contestata l’aggravante della metodologia mafiosa. Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, una parte dei proventi è stata corrisposta alle famiglie di ‘ndrangheta che hanno influenza sulla zona. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820