Aggiornato alle: 17:32

Brescia, pakistana uccisa: voleva sposare un italiano

di Redazione

» Cronaca » Brescia, pakistana uccisa: voleva sposare un italiano

Brescia, pakistana uccisa: voleva sposare un italiano

| sabato 21 Aprile 2018 - 15:07
Brescia, pakistana uccisa: voleva sposare un italiano

La sua unica colpa era quella di voler sposare un italiano e per questo è stata sgozzata. La vittima di questa ennesima e brutale violenza di genere è una ragazza di 25 anni di origini pakistane, Sana Cheema, residente da anni a Brescia.

La giovane è stata uccisa in patria dal padre e dal fratello, entrambi già arrestati. Come riporta Il Giornale di Brescia, il delitto è avvenuto nel distretto pakistano di Gujarat, dove la giovane era nata e dove era tornata dalla famiglia un paio di mesi fa.

A Brescia aveva frequentato le scuole ed aveva iniziato a lavorare in un’autoscuola, ma i suoi piani di vita sono stati brutalmente stroncati dai suoi “familiari”. 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it