Macomer, progettava attentato con armi chimiche: arrestato

di Redazione

» Cronaca » Macomer, progettava attentato con armi chimiche: arrestato

Macomer, progettava attentato con armi chimiche: arrestato

| mercoledì 28 Novembre 2018 - 11:39
Macomer, progettava attentato con armi chimiche: arrestato

La polizia ha bloccato un presunto terrorista in un blitz a Macomer, in Sardegna. Secondo quanto si apprende, l’operazione, condotta dagli uomini dei Nocs, ha portato all’arresto di un soggetto che stava progettando un attentato con armi chimiche. Si tratterebbe di uno straniero islamico.

Macomer, progettava attentato: arrestato

Il presunto terrorista fermato stamattina a Macomer, avrebbe progettato un attacco con del veleno o con armi chimiche. Gli investigatori hanno pedinato e monitorato i movimenti dell’estremista islamico per diverso tempo nell’ambito di un’indagine delle digos di Nuoro e Cagliari, coordinate dalla Dda cagliaritana. L’uomo, secondo quanto si apprende, aveva un permesso di soggiorno e un documento palestinese

Gli agenti delle Digos di Nuoro e Cagliari lo hanno atteso fuori di casa e lo hanno immobilizzato appena è salito sul suo furgone. Prima di dare il via all’operazione, a cui hanno partecipato anche unità cinofile, la polizia ha bloccato l’intera zona per evitare che qualcuno potesse rimanere coinvolto nel blitz e che il presunto terrorista potesse fuggire.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820