Aggiornato alle: 09:09

Capodanno, alla Fenice concerto con Verdi e Puccini

di Redazione

» Cronaca » Capodanno, alla Fenice concerto con Verdi e Puccini

Capodanno, alla Fenice concerto con Verdi e Puccini

| lunedì 31 Dicembre 2018 - 08:16
Capodanno, alla Fenice concerto con Verdi e Puccini

Da Carmen di Georges Bizet, con un coro di bambini, a “Una furtiva lacrima” da L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti, con una gran parte dedicata al melodramma nel Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice di Venezia, diretto dal maestro Myung-Whun Chung.

L’evento ha le “voci” di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini con arie dalle loro opere più celebri: da Traviata, Nabucco o Rigoletto per il ‘cigno di Bussetto’, a Tosca o Turandot per il maestro toscano ella seconda parte del concerto, in diretta su Rai1 il primo gennaio, dopo l’apertura orchestrale con la Sinfonia n.7 di Beethoven.  

Se il tradizionale “Libiam ne’ lieti calici” verdiano chiuderà, un’altra alzata di bicchieri ci sarà a metà concerto con “Bevo al tuo fresco sorriso” da “La rondine” pucciniana. Giunto alla sedicesima edizione, con ottimi risultati d’ascolto maturati in questi anni, il Concerto di Capodanno alla Fenice, in coproduzione con Rai Cultura, con i solisti Nadine Sierra e Francesco Meli, insieme all’Orchestra e Coro del Teatro, presenta una serie di novità.

Sul piano della scaletta, nella parte finale restano due capisaldi del patrimonio musicale italiano – il coro de “Va’ pensiero” e il brindisi da Traviata – intervallati stavolta dal finale della Turandot con i versi “Padre augusto, conosco il nome dello straniero! il suo nome è amor”.

Previsto un tavolo nel foyer del Teatro per la raccolta fondi a favore dei bambini in tutto il mondo in collaborazione con Unicef.

La musica del Concerto di Capodanno sarà trasmessa in diretta su Rai1, ma anche in vari Paesi europei e in Corea – trasmesso poi in differita in Cina, Giappone e negli Emirati Arabi – prevede momenti danzanti, con la compagnia Abbondanza Bertoni. Nei contributi video protagonisti anche gli alunni di una scuola multietnica (21 nazionalità) di Porto Marghera, proprio a sottolineare l’impegno di Unicef a favorire la nascita di una società interculturale dove le diverse tradizioni e culture dialoghino tra loro e lavorino per l’integrazione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it