Aggiornato alle: 21:48

Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un manovale 36enne

di Redazione

» Cronaca » Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un manovale 36enne

Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un manovale 36enne

| giovedì 10 Gennaio 2019 - 20:08
Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un manovale 36enne

Agguato a colpi d’arma da fuoco a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo. Un manovale di 36 anni, Vincenzo Greco, è stato ucciso in località Portella della Paglia.

Omicidio nel Palermitano, indagini in corso

L’uomo, incensurato, si trovava dentro la sua auto, un Mitsubishi, quando è stato raggiunto di diversi colpi di pistola. Sul posto i carabinieri, il medico legale e un pm della Direzione distrettuale antimafia.

Greco era diretto all’allevamento di animali che gestiva insieme ai fratelli. L’omicidio è avvenuto in una zona di campagna sulla strada provinciale 38 che collega Belmonte a Santa Cristina Gela. Le indagini sono coordinate dalla Dda di Palermo, al momento non si esclude la pista mafiosa.

I precedenti della famiglia Greco

Secondo quanto si apprende, il suocero di Vincenzo Greco era Filippo Cassella, ucciso a 32 anni il 10 marzo del 1994. In quel delitto rimase ferita un’altra persona. Gli investigatori stanno comunque interrogando e amici e familiari. Greco, che aveva una compagna e un figlio, pare che si sarebbe dovuto sposare il mese prossimo.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it