Aggiornato alle: 00:02

Avellino, bus nella scarpata: assolto l’ad di Autostrade

di Redazione

» Campania » Avellino, bus nella scarpata: assolto l’ad di Autostrade

Avellino, bus nella scarpata: assolto l’ad di Autostrade

| venerdì 11 Gennaio 2019 - 12:40
Avellino, bus nella scarpata: assolto l’ad di Autostrade

Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, è stato assolto nel processo per il bus precipitato dal viadotto Acqualonga, sull’autostrada A16 Napoli-Canosa, il 28 luglio 2013. La sentenza è stata letta dal giudice monocratico del tribunale di Avellino Luigi Buono, provocando l’indignazione dei parenti delle vittime.

Nell’incidente morirono 40 persone e gli imputati, accusati a vario titolo di omicidio colposo plurimo, disastro colposo, lesioni e falso in atto di ufficio, erano 15. Per Castellucci l’accusa aveva chiesto una condanna a 10 anni di reclusione.

Dopo la lettura della sentenza è scattata l’indignazione dei familiari delle vittime, presenti in tribunale. “Vergogna – hanno gridato -, questa non è giustizia”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it