Aggiornato alle: 01:33

Migranti, da Berlino stop alla missione Sophia “per la linea dura dell’Italia”

di Redazione

» Cronaca » Migranti, da Berlino stop alla missione Sophia “per la linea dura dell’Italia”

Migranti, da Berlino stop alla missione Sophia “per la linea dura dell’Italia”

| martedì 22 Gennaio 2019 - 22:07
Migranti, da Berlino stop alla missione Sophia “per la linea dura dell’Italia”

L’invio della nave Berlin per la missione Sophia è solo temporaneamente sospeso. Il mandato della missione sarà prolungato dalla Ue a marzo e noi riteniamo che debba essere chiarito meglio quali sono i compiti della missione”. Lo ha dichiarato un portavoce del ministero della Difesa tedesco all’Ansa. “Nel quartier generale di Sophia restano comunque i nostri uomini”, ha aggiunto. Il portavoce ha confermato che “se la decisione della sospensione sarà rivista, la nave Berlin potrà essere nel Mediterraneo nel giro di 15 giorni”.

Il portavoce ha poi spiegato che nell’ultimo periodo “i compiti di Sophia sono cambiati”. La missione Ue Sophia è nata per combattere il fenomeno dei trafficanti di uomini e soccorrere i profughi alla deriva nel Mediterraneo. Attualmente si occupa anche dell’addestramento della guardia costiera libica e di impedire il trasporto di armi in Libia.

E secondo quanto scrive l’agenzia tedesca Dpa citando fonti governative, la decisione della Germania di stoppare la sua partecipazione alla missione navale europea Sophia sarebbe la conseguenza della linea dura del governo italiano sull’accoglienza. La nave ‘Augusta’ avrebbe dovuto essere sostituita a febbraio dalla nave ‘Berlin’ nell’ambito della missione Sophia, ma secondo la decisione riferita dal generale Eberhard Zorn alla Commissione Difesa ed Esteri, questo non dovrebbe avvenire.

La risposta del vicepremier Matteo Salvini non si è fatta attendere: “La missione Sophia aveva come mandato di far sbarcare tutti gli immigrati solo in Italia e così ha fatto, con 50.000 arrivi nel nostro Paese. Se qualcuno si fa da parte, per noi non è certo un problema“.
   

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it