Aggiornato alle: 12:47

Fertilità, questa sconosciuta: il 40% rinuncia ai figli per il lavoro

di Gaia Di Giorgio

» Benessere » Fertilità, questa sconosciuta: il 40% rinuncia ai figli per il lavoro

Fertilità, questa sconosciuta: il 40% rinuncia ai figli per il lavoro

| giovedì 21 Febbraio 2019 - 17:36
Fertilità, questa sconosciuta: il 40% rinuncia ai figli per il lavoro

Se le donne sono poco informate, gli uomini lo sono ancor di più: quanto a fertilità biologica è emerso che l’87% degli italiani, vale a dire nove persone su dieci, ignora la difficoltà di avere figli superati i 30 anni.

I dati dell’indagine

È uno dei dati emersi da un’indagine del progetto Studio Nazionale Fertilità, promosso dal Ministero della Salute, che ha come obiettivo generale di raccogliere informazioni sulla salute sessuale e riproduttiva per orientare e sostenere la programmazione di interventi a sostegno della fertilità in Italia.

Lo studio ha registrato che quattro persone su dieci rinunciano ai figli per ragioni lavorative. Ciò che emerge è una scarsa consapevolezza del ruolo giocato dall’età, con aspettative di poter avere figli anche in età molto avanzata.

L’indagine è stata condotta su un campione di 21.217 persone di età compresa tra 18-49 anni. Le risposte mostrano che non c’è piena consapevolezza del ruolo giocato dall’età nella fertilità biologica femminile e ancor più nella capacità riproduttiva maschile. Solo il 5% del campione è consapevole che le possibilità biologiche per una donna di avere figli iniziano a ridursi già dopo i 30 anni, mentre il 27% pensa che questo accada intorno ai 40-44 anni.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it