Aggiornato alle: 20:00

Eurostat, gli italiani i più poveri d’Europa: record per il sud

di Redazione

» Economia » Eurostat, gli italiani i più poveri d’Europa: record per il sud

Eurostat, gli italiani i più poveri d’Europa: record per il sud

| martedì 26 Febbraio 2019 - 18:44
Eurostat, gli italiani i più poveri d’Europa: record per il sud

I più poveri d’Europa sono gli italiani, anzi i meridionali. Dai conti economici territoriali di Eurostat aggiornati al 2017 è emerso che il Sud Italia naviga in cattive acque.

Maglia nera al sud Italia

A fronte di una media europea di 30mila euro, il Mezzogiorno registra infatti 18.900 euro di Pil pro capite, dato comunque in crescita rispetto ai 18.500 del 2016. A detenere il record negativo è la Calabria (17.200 euro, era 16.700 l’anno prima). Seguono Campania (18.200 euro, prima 17.800), Puglia (18.400 euro, prima 18.100), Molise (19.800 euro, prima 19.600), Basilicata (21.100 euro, prima 20.800) e Abruzzo (24.700 euro, prima 24.000). Categorie a parte per Eurostat le Isole: male anche per la Sicilia, (da quota 17.200 euro a 17.500), e per la Sardegna (20.600, prima 20.200).

Cifre in crescita al Nord

Situazione migliore nel Centro Italia, che in un anno è passato da 30.200 euro pro capite a 30.700, dove Toscana (30.400) e Lazio (32.700) superano l’asticella della media europea. Nel Nord Ovest il balzo fra il 2016 e il 2017 è stato da 34.400 a 35.200 euro, mentre nel Nord Est da 33.500 a 34.300 euro. Il Pil pro capite più alto è quello della Provincia autonoma di Bolzano (42.300 euro).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it