Aggiornato alle: 13:06

Empoli, bimbo ha un’emorragia ma i medici lo dimettono: operato d’urgenza

di Gaia Di Giorgio

» Cronaca » Empoli, bimbo ha un’emorragia ma i medici lo dimettono: operato d’urgenza

Empoli, bimbo ha un’emorragia ma i medici lo dimettono: operato d’urgenza

| mercoledì 27 Febbraio 2019 - 19:47
Empoli, bimbo ha un’emorragia ma i medici lo dimettono: operato d’urgenza

Operato d’urgenza alla testa dopo essere stato dimesso dall’ospedale. È quanto accaduto ad Empoli un bimbo di 7 anni, che in seguito ad una caduta ha riportato una ferita alla testa.

Le dimissioni

La famiglia preoccupata per le condizioni del piccolo avrebbe deciso di accompagnarlo al pronto soccorso di Empoli ma, secondo il racconto del padre, sarebbe stato dimesso nel giro di un’ora. Dopo alcuni giorni di degenza a casa però il padre avrebbe deciso di accompagnarlo all’ospedale di Firenze per accertamenti dove i medici hanno riscontrato un principio di emorragia tale da richiedere un intervento chirurgico. “Un’evoluzione” secondo l’Asl Toscana.

La nota dell’Asl

L’Asl spiega in una nota che il piccolo è stato portato al pronto soccorso alle 19:18 di sabato: una visita del medico non ha rilevato deficit neurologici per cui era è prescritto un trattamento sintomatico. Il piccolo, però, non è stato sottoposto a tomografia computerizzata perché i protocolli nazionali indicano di valutare la gravità clinica del caso prima di esporre a rischio radiante i pazienti in età evolutiva. Alle 20:08, infine, il bimbo è stato dimesso.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820