Aggiornato alle: 23:47

Ricette di Carnevale: 3 dolci tipicamente siciliani tutti da gustare

di Redazione

» Cucina » Ricette di Carnevale: 3 dolci tipicamente siciliani tutti da gustare

Ricette di Carnevale: 3 dolci tipicamente siciliani tutti da gustare

| venerdì 01 Marzo 2019 - 13:31
Ricette di Carnevale: 3 dolci tipicamente siciliani tutti da gustare

Ogni regione ha le sue specifiche ricette di carnevale, da quelle presenti in diverse varianti in tutta Italia, a quelle tipiche impossibili da reperire altrove. Proprio per riprendere quindi queste ultime, oggi vogliamo proporvi tra i menù delle feste qualche ricetta unica proveniente dalla calda Sicilia e appartenenti da lungo tempo alle tradizioni dell’isola. Pur non trattandosi di quelle più famose, stiamo comunque parlando di piatti che sanno come stregare il palato e come lasciare di sasso chiunque abbia la fortuna di provarli: ricette abbastanza semplici, i cui ingredienti possono essere trovati anche al supermercato e, di conseguenza, che possono essere preparate anche a casa senza probemi.

Gli sfinci siciliani

Gli sfinci sono la versione siciliana delle frittelle, tradizionalmente preparati a carnevale. Si parla di una ricetta davvero semplice, visto che richiede poco tempo e soprattutto poco impegno a fronte di un gusto davvero eccezionale. Per prepararle servono soltanto la farina, il miele, l’acqua, l’olio di oliva, il sale, il lievito di birra, la cannella e l’olio di semi (per la frittura). La preparazione, come detto, è agile e veloce: per prima cosa bisogna mischiare acqua e farina in una scodella, creando un composto omogeneo. In seguito serve aggiungere olio, miele e lievito e continuare a mescolare aggiustando di sale. Poi basterà far riposare il composto per 60 minuti, e infine friggere la pasta in olio di semi bollente.

La Pignolata

La Pignolata è una ricetta reperibile anche in altre regioni, sebbene quella siciliana possegga alcune caratteristiche uniche. Si tratta delle classiche palline fritte, che possono essere preparate in quattro e quattr’otto. Gli ingredienti sono i seguenti: uova, zucchero, farina, olio di semi, olio di semi di arachidi per la frittura, miele, zuccherini colorati e arancia candita. La preparazione inizia dall’uovo, che andrà sbattuto insieme all’olio di semi e allo zucchero. Poi si aggiunge la farina setacciata e con le mani si crea una palla compatta e soda. L’impasto va poi suddiviso in cordoncini, e ogni cordoncino andrà tagliato a pezzetti. Infine, questi ultimi andranno appallottolati e cotti in casseruola col miele.

Cassatelle siciliane

Le cassatelle siciliane sono dei semplici ravioli fritti con ripieno di ricotta, dolci che in Sicilia si preparano in genere nel periodo che va dal Carnevale alla Pasqua. Oramai, in realtà, essendo sempre stato un dolce piuttosto apprezzato, è possibile trovarlo in alcune pasticcerie anche tutto l’anno, con ripieni diversi in base al gusto personale. Per prepararli servono la farina, la già citata ricotta, strutto, zucchero semolato, uova, sale, zucchero a velo, scorzetta di limone e olio di semi di arachidi per la frittura. Si inizia con la preparazione dell’impasto a base di farina e di uova e si prosegue con l’aggiunta del sale, dello strutto e dello zucchero semolato alla pastella. Dopo averla fatta riposare in frigo per 60 minuti, la pastella andrà quindi stesa e farcita con la ricotta, per poi essere tagliata a dischetti. Dopo essersi quindi accertati di averli chiusi alla perfezione facendo uscire tutta l’aria, infine, questi ultimi vanno fritti in olio bollente.

Grazie a queste 3 ricette, avrete la possibilità di vivere un carnevale tutto siciliano, assaggiando alcuni dei dolci più buoni della tradizione sicula.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it