Aggiornato alle: 12:47

Burro di murumuru, il segreto per capelli setosi e idratati

di Valentina Grasso

» Benessere » Burro di murumuru, il segreto per capelli setosi e idratati

Burro di murumuru, il segreto per capelli setosi e idratati

| sabato 02 Marzo 2019 - 19:33
Burro di murumuru, il segreto per capelli setosi e idratati

Un prodotto naturale dagli eccezionali benefici, proveniente dal Brasile. E’ il burro di murumuru, ricavato dai semi dell’Astrocaryum Murumuru, dal colore bianco-giallastro e molto apprezzato dalle donne dell’Amazzonia per le sue straordinarie proprietà idratanti e per il suo inconfondibile profumo dolce e delicato.

Il burro di murumuru è per questi motivi utilizzato in cosmetica per la produzione di creme indicate per la cura della pelle ma soprattutto dei capelli. Sciogliere e massaggiare una piccola quantità del composto sulla cute aiuta a renderla più elastica mentre, utilizzato su capelli secchi e sfibrati, grazie alla presenza di vitamina A ed F, è capace di ripararli in profondità senza ungerli. Nonostante infatti contenga acidi grassi, il burro di murumuru funge da seboregolatore.

Ma questo straordinario prodotto naturale contiene anche principi quali acido laurico, acido palmitico, acido miristico e acido oleico utili per rendere i capelli non solo idratati ma anche lucenti. Ecco perché il burro di murumuru è consigliato alle donne con chiome ricce e crespe e per l’utilizzo anti-age sulla pelle secca di viso, labbra e mani o in casi di eczema e psoriasi.

L’utilizzo del burro di murumuru è molto vario. Grazie infatti alle sue notevoli proprietà anti-infiammatorie è molto utilizzato per alleviare i dolori muscolari, ma possiede anche qualità anti-virali, anti-batteriche e anti-settiche.

Come utilizzare il burro di murumuru sui capelli

Proprio perché, dicevamo, il burro di murumuru non unge e non appesantisce la chioma può essere spalmato su tutta la lunghezza sia prima dello shampoo, con un impacco, sia dopo come un balsamo. Basta soltanto lasciare in posa per circa 15-20 minuti e risciacquare con un shampoo adatto al proprio capello. Per domare invece le chiome più ribelli, il prodotto può essere utilizzato sui capelli asciutti a fine trattamento per un finish setoso fino alle punte.

Foto da Pixabay

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it