Aggiornato alle: 07:26

Via della Seta, Mattarella: “Dialoghi trasparenti tra Italia e Cina”

di Redazione

» Cronaca » Via della Seta, Mattarella: “Dialoghi trasparenti tra Italia e Cina”

Via della Seta, Mattarella: “Dialoghi trasparenti tra Italia e Cina”

| giovedì 21 Marzo 2019 - 10:08
Via della Seta, Mattarella: “Dialoghi trasparenti tra Italia e Cina”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si prepara ad accogliere il leader della Cina, Xi Jinping, in occasione della sua visita in Europa e in Italia. Al centro degli interessi, la tanto discussa Via della Seta, che riguarda i rapporti commerciali tra Italia e Cina.

Via della Seta, Mattarella: “Dialoghi trasparenti tra Italia e Cina”

L’Italia – spiega il presidente della Repubblica – è impegnata, assieme ai suoi partner europei e internazionali, a dialogare con la Cina, per permettere alle imprese delle due parti di operare in maniera equa; e di favorire l’accesso ai rispettivi mercati, tutelando in particolare la sicurezza degli investimenti e la proprietà intellettuale, nonché i principi e standard, irrinunciabili, relativi alla sostenibilità degli interventi sotto il profilo sociale, economico e ambientale”.

Pertanto “la partecipazione dell’Italia alla ‘Via della Seta e della conoscenza‘ assume significato, e importanza, anche sul piano culturale e su quello delle relazioni tra persone, lungo cui viaggiano progetti culturali, idee, scambi di conoscenze, nuove opportunità, scientifiche, tecnologiche e della contemporaneità. Sempre più turisti cinesi visitano il nostro Paese, sempre più giovani italiani studiano in Cina e cinesi in Italia, si moltiplicano gli accordi tra Università dei due Paesi per progetti di ricerca congiunti e scambi accademici”.

Il Capo dello Stato italiano è lieto di poter ricambiare l’ospitalità ricevuta dalla Cina due anni fa. Mattarella si dice infatti “lietissimo di poter contraccambiare la straordinaria ospitalità che il Presidente Xi mi ha riservato nel 2017. La sua visita in Italia, a Roma e a Palermo, e gli incontri che egli avrà con le più alte cariche dello Stato, manifestano la solidità del legame, e del reciproco rispetto, tra i nostri due Paesi”.

La visita del presidente della Cina in Italia diventa occasione di scambi e dialogo. Mattarella si augura che dagli incontri “possano scaturire intese, idee, progetti, nei quali il partenariato italo-cinese possa ulteriormente svilupparsi, anche a più generale beneficio della collaborazione tra Europa ed Asia, che necessita di un volume, sempre maggiore, di investimenti sostenibili in infrastrutture, per assicurare un futuro di benessere e di pace per le tutte le popolazioni dei due continenti”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it