Aggiornato alle: 14:38

Woodstock 50, pubblicata la scaletta: da Santana a Miley Cyrus

di Redazione

» Intrattenimento » Woodstock 50, pubblicata la scaletta: da Santana a Miley Cyrus

Woodstock 50, pubblicata la scaletta: da Santana a Miley Cyrus

| giovedì 21 Marzo 2019 - 17:49
Woodstock 50, pubblicata la scaletta: da Santana a Miley Cyrus

A 50 anni esatti di distanza dal celebre festival Woodstock torna l’evento che nel 1969 segnò una generazione.

L’evento in occasione dei 50 anni

Gli organizzatori di Woodstock 50 (questo il nome della manifestazione) hanno infatti reso ufficiali poche ore fa le date, la location e, ovviamente, la line-up dell’evento, molto più vicina ai millenials che ai nostalgici del 1969. L’evento a Watkins Glen, un gigantesco autodromo situato nello stato di New York, all’estremità meridionale del lago Seneca, ospiterà il meglio del pop, del rock e del rap mondiale dal 16 al 18 agosto 2019.

La line-up completa di Woodstock 50

Day 1: The Killers, Miley Cyrus, Santana, The Lumineers, The Raconteurs, Robert Plant, John Fogerty, Nathaniel Rateliff and the Night Sweats, Run the Jewels, The Head and the Heart, Maggie Rogers, Michael Franti & Spearhead, Anderson East, Princess Nokia, John Sebastian

Day 2: Dead and Company, Chance the Rapper, Black Keys, Sturgill Simpson, Greta Van Fleet, Portugal. The Man, Leon Bridges, Gary Clark Jr., Edward Sharpe & The Magnetic Zeroes, Dawes, Margo Price, Country Joe, Rival Sons, Emily King, Soccer Mommy, Taylor Bennett

Day 3: Jay-Z, Imagine Dragons, Halsey, Cage The Elephant, Brandi Carlile, Janelle Monae, Young The Giant, Courtney Barnett, Common, Vince Staples, Judah and the Lion, Earl Sweatshirt, Boygenius, the Zombies, Canned Heat, Hot Tuna, Pussy Riot, Cherry Glazerr

 

Nascita ed evoluzione di Woodstock

Nell’agosto del 1969 circa 400mila spettatori affollarono i campi nei pressi di Bethel, New York, per un avvenimento che ha di fatto segnato un’epoca ed una generazione. Sul palco, in quella tre giorni di musica, amore e messaggi di pace, si alternarono quelle che poi sono diventate delle autentiche leggende come Jimi HendrixWho, Janis Joplin, Crosby Stills Nash & Young e i Greatful Dead. Uno degli organizzatori dell’epoca, Michael Lang (che diede vita a Woodstock insieme a John Roberts, Joel Rosenman e Artie Kornfiled), ha lanciato l’idea di un festival che possa festeggiare il 50esimo anniversario di quell’avvenimento. Lo stesso Michael Lang fu uno dei promoter per i concerti che volevano fare da sequel alla manifestazione originale e che furono organizzati nel 1994 e in occasione del trentennale nel 1999. L’edizione del 40esimo anniversario datata 2009, che doveva essere organizzata a Brooklyn, non vide invece mai la luce.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it