Aggiornato alle: 20:09

Ius soli, Salvini fermo sul ‘no’: “Ringrazierò Ramy per il suo coraggio”

di Redazione

» Cronaca » Ius soli, Salvini fermo sul ‘no’: “Ringrazierò Ramy per il suo coraggio”

Ius soli, Salvini fermo sul ‘no’: “Ringrazierò Ramy per il suo coraggio”

| domenica 24 Marzo 2019 - 18:39
Ius soli, Salvini fermo sul ‘no’: “Ringrazierò Ramy per il suo coraggio”

Ius soli? Non se ne parla. L’Italia è già oggi il Paese che concede più cittadinanze ogni anno, non serve una nuova legge. La cittadinanza è una cosa seria e arriva alla fine di un percorso di integrazione, non è un biglietto per il Luna Park”. Così interviene il ministro dell’Interno Matteo Salvini, sottolineando che “in singoli casi eccezionali si può concedere anche prima del tempo, ma la legge non cambierà“.

Quanto a Ramy, il ragazzo del bus di San Donato Milanese, “stiamo proseguendo con tutte le verifiche del caso, spero di incontrarlo presto e ringraziarlo per il suo coraggio“. A Ramy piacerebbe dare la cittadinanza a tutti i suoi compagni, ma “questa è una scelta che potrà fare quando verrà eletto parlamentare, per intanto la legge sulla cittadinanza va bene così com’è”: è quanto ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a margine del Forum di Confcommercio a Cernobbio.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it