Aggiornato alle: 18:32

Caso Brizzi, la spagnola ha mentito sulle molestie: il servizio delle Iene VIDEO

di Redazione

» TV » Caso Brizzi, la spagnola ha mentito sulle molestie: il servizio delle Iene VIDEO

Caso Brizzi, la spagnola ha mentito sulle molestie: il servizio delle Iene VIDEO

| sabato 06 Aprile 2019 - 18:34
Caso Brizzi, la spagnola ha mentito sulle molestie: il servizio delle Iene VIDEO

Tornano su Italia1, domenica 7 aprile dalle 21.10, Le Iene. Di seguito l’anticipazione di un servizio che andrà in onda: lo scoop sulla falsa dichiarazione di Tania Sanchez Diaz nel procedimento giudiziario contro il regista Fausto Brizzi.

“Brizzi archiviato con false testimonianze. Domenica a Le Iene” – per IL VIDEO clicca qui

Caso Brizzi, la spagnola ha mentito sulle molestie: il servizio delle Iene

Tania Sanchez Diaz è accusata dalla procura di Roma per false dichiarazioni al difensore in seguito alla denuncia di Alessandra Bassi, una delle tre attrici che ha accusato il regista Fausto Brizzi per molestie sessuali. E a Le Iene confessa di aver detto il falso, e cioè che Alessandra Bassi l’aveva contattata dicendole che se avesse accusato il regista di molestie sessuali avrebbe ottenuto in cambio soldi e visibilità nella tv italiana. In cambio la spagnola dichiara di aver ricevuto dall’allora moglie di Brizzi Claudia Zanella il pagamento del biglietto aereo per venire a Roma a rendere le sue deposizioni e poi una borsetta di Gucci al suo ritorno in Spagna.

Roberta Rei è riuscita a intervistare Tania Sanchez Diaz, che le ha detto: “Ricevo una chiamata da Alessandro Rosica (conoscente di Claudia Zanella, ndr.) che mi dice che c’è un problema, che c’è un regista molto importante che è stato accusato di alcune cose. Mi hanno chiesto aiuto. Tu dovresti andare a difenderlo”. Il 20 dicembre Rosica le scrive: “Se va bene, guadagneremo molto”. Così la Sanchez vola a Roma con il biglietto aereo pagato dalla Zanella, e si incontrano in via Veneto al Doney Cafè. “C’era l’avvocato, il suo assistente e Claudia. E’ come se mi avessero preparato tutto. Quando sono arrivata lì, prima ancora che iniziassi a parlare, l’avvocato stava già prendendo le mie dichiarazioni”. Che sono poi finite nel procedimento giudiziario in cui è stato archiviato Fausto Brizzi dall’accusa di molestie sessuali.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it