Aggiornato alle: 15:13

La cattiva alimentazione fa più vittime del fumo

di Redazione

» Salute » La cattiva alimentazione fa più vittime del fumo

La cattiva alimentazione fa più vittime del fumo

| domenica 07 Aprile 2019 - 16:32
La cattiva alimentazione fa più vittime del fumo

Secondo uno studio condotto da 130 scienziati di tutto il mondo e pubblicato su “ The Lancet”e coordinato dall’Università di Washington negli USA , la cattiva alimentazione fa più vittime del fumo.

La ricerca

In particolare la ricerca, che si è indirizzata ai legami tra alimentazione e patologie quali il diabete e le malattie vascolari,  ha rilevato che nel 2018 un cattivo regime alimentare è stato la causa di  10,9milioni di decessi contro gli 8milioni  causati dal fumo. Il danno causato dalla cattiva alimentazione colpisce trasversalmente soggetti di ogni età e ceto sociale: per questo gli scienziati rivolgono un’appello alla  politica ed alle industrie per  porre maggiore attenzione e controlli  ai cicli produttivi ed alle modalità di conservazione industriale dei prodotti indirizzati alla commercializzazione.

Secondo Walter Willett,docente di Harvard e co-autore dello studio pubblicato, particolarmente dannosa è l’alimentazione carente di cereali integrali , di poca frutta e ricca di sodio; negativo anche il troppo consumo di carni rosse, di carni lavorate, bibite zuccherate. Molto salutare, invece, l’assunzione di pietanze a base di soia, legumi e  proteine vegetali, noci. Gli effetti dei fattori dietetici dell’alimentazione ovviamente variano nei diversi Paesi secondo le differenti e rispettive  abitudini alimentari: tra i Paesi più popolosi il maggior numero di decessi causati dal cattivo regime alimentare si è registrato in Egitto mentre in Giappone si è registrato il numero minore.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it