Aggiornato alle: 18:33

The Society: la serie tv senza adulti in una realtà distopica e pericolosa

di Redazione

» TV » The Society: la serie tv senza adulti in una realtà distopica e pericolosa

The Society: la serie tv senza adulti in una realtà distopica e pericolosa

| domenica 28 Aprile 2019 - 15:39
The Society: la serie tv senza adulti in una realtà distopica e pericolosa

Un gruppo di adolescenti del New England apparentemente lasciati soli senza alcuna traccia dei loro genitori.

Una nuova realtà apparentemente divertente, ma che nasconde pericoli e insidie. Mentre i ragazzi cercheranno di capire cosa sia successo e come tornare a casa, dovranno ristabilire l’ordine e formare delle alleanze per sopravvivere.

La serie Netflix

The Society, è la serie (per un pubblico dai 14 anni) targata Netflix che sbarca dal 10 maggio in tutti i paesi in cui il servizio streaming è disponibile. Descritta come un Signore delle Mosche in chiave moderna, vede dietro la macchina da presa il regista Mark Webb (“500 giorni insieme”) e lo sceneggiatore Christopher Keyser (“Party of Five”). Gli episodi che comporranno The Society saranno 10 e avranno la durata di circa 40-50 minuti ciascuno. La serie segue un gruppo di adolescenti che vengono misteriosamente trasportati in un fac-simile di West Ham, la ricca città del New England nella quale abitano. Qui i giovani si ritrovano da soli: i loro genitori sono spariti senza lasciare traccia.

Dopo l’iniziale sorpresa e divertimento, prevale l’angoscia e la necessità di trovare una forma di società per andare avanti.. Le loro esistenze saranno capovolte quando si ritroveranno da soli in una versione distopica della vita che hanno sempre conosciuto. L’intento della serie è quello di porre le grandi domande sulla natura umana.

Il teaser-trailer

L’enigmatico trailer è anticipato dalla didascalia che chiede ai protagonisti: “dove state scappando? Non potete andare da nessuna parte”. Il cast di The Society targata Netflix è capitanato da Kathryn Newton. Presto la vedremo nella seconda stagione di Big Little Lies. Newton ha il ruolo di Allie, la sorella minore di Cassandra (Rachel Keller- Fargo, Legion), ragazza considerata come la migliore della città. Allie ha passato tutta la vita nell’ombra della sorella: qualunque siano le sue forze, Allie ignora completamente le qualità di cui dispone. Quando tutti gli adulti spariranno, però, sarà lei diventare un punto fermo.

In video si vede una delle protagoniste, proprio Allie chiamare la madre: “Sono sempre io che fine avete fatto tutti, sono passati nove giorni siamo soli qui. All’inizio, alcuni credevano fosse divertente prendere le decisioni da soli, ma le cose si sono messe male”. Sulle note della canzone di Bury a friend della cantante Billie Elish, si susseguono scene cariche di tensione, si sentono colpi di pistola, inseguimenti, ragazzi che si prendono a pugni, spaccano vetrine, una città in rivolta, e altri che seppelliscono qualcuno. Infine vediamo la ragazza al telefono chiedere alla madre: “Se senti il messaggio, ti prego vieni a prenderci“.

The Society | Voicemail Teaser

no one to stop us, no one to save us.

Publiée par The Society sur Jeudi 4 avril 2019

 

Il cast

Tra i giovani interpreti anche Alex Fitzalan (Harry), Kristine Froseth (Kelly), Jacques Colimon (Will), Sean Berdy (Sam), Toby Wallace (Campbell), Gideon Adlon (Becca), Olivia DeJonge (Elle), Alex MacNicoll (Luca), Natasha Liu Bordizzo (Helena), Jose Julian (Gordie), Salena Qureshi (Bean), Jack Mulhern (Grizz) e Grace Victoria Cox (Lexie).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it