Aggiornato alle: 22:37

Finisce l’era Big Bang Theory: l’ultimo giorno di set e l’addio degli attori

di Redazione

» TV » Finisce l’era Big Bang Theory: l’ultimo giorno di set e l’addio degli attori

Finisce l’era Big Bang Theory: l’ultimo giorno di set e l’addio degli attori

| giovedì 02 Maggio 2019 - 15:32
Finisce l’era Big Bang Theory: l’ultimo giorno di set e l’addio degli attori

Dopo ben 12 stagioni termina Big Bang Theory, la serie che più nerd della televisione. La puntata conclusiva della storica sitcom andrà in onda negli Usa il 16 maggio. Inevitabile la commozione, dopo il ciak finale, per gli attori che interpretano  Sheldon, Leonard, Howard, Raj, Penny, Amy e Bernadette.

Il grazie degli attori

Jim Parsons, Johnny Galecki, Simon Helberg, Kunal Nayyar, Kaley Cuoco, Mayim Bialik e Melissa Rauch si sono stretti in un grande abbraccio dall’inconfondibile pianerottolo che ha fatto da sfondo a tantissime gag e scene esilaranti. Per una curiosa circostanza, l’ultimo giorno sul set, ha coinciso con il compleanno di Galecki e Nayyar, entrambi nati il 30 aprile. L’ultima puntata del 16 maggio sarà uno speciale di un’ora, che promette un finale con colpi di scena. “È difficile trovare le parole per articolare ciò che è stata un’esperienza profonda”, ha scritto Jim Parsons, per 12 anni nei panni dell’irresistibile Sheldon, “Ma vengono in mente le parole “amore” e “gratitudine”… quindi amore e gratitudine a tutti voi”. “La fama può sembrare una gabbia, quindi grazie per averci fatto sentire abbastanza protetti da essere liberi”, sono le parole di Nayyar/Raj, “Grazie perché senza di voi, noi non ci saremmo stati”.

Le impronte del cast al Chinese Theatre di Hollywood

Gli amici degli appartamenti 4A e 4B hanno lasciato le loro impronte sul cemento nel Chinese Theatre di Hollywood, come cerimonia di addio.

“Avendo appena concluso l’episodio finale la sera prima, siamo su un ottovolante emotivo“, ha detto all’evento il produttore esecutivo e co-creatore Chuck Lorre. “Ma possiamo sicuramente considerare questa cerimonia come iconica e vorremmo ringraziare tutti i nostri spettatori che ci hanno supportato negli ultimi 12 anni e hanno reso possibile un evento indimenticabile come questo”.
Nayyar ha condiviso un video su instagram del grande momento con una sola didascalia: “Forever #tbbt”.

View this post on Instagram

Forever. #tbbt

A post shared by Kunal Nayyar (@kunalkarmanayyar) on

La rivoluzione di The Big Bang Theory

La sitcom è andata in onda per la prima volta nel 2007 (nel 2008 in Italia) e racconta le vicissitudini di quattro intelligentissimi scienziati, accomunati dalla passione per il mondo geek e nerd. Nella loro vita e nell’appartamento di Sheldon e Leonard entra la bella Penny, aspirante attrice che inaspettatamente si troverà benissimo a contatto con i quattro “secchioni”, e non riuscirà più a far meno di loro. I punti cardine sono il turbolento amore amore tra Penny e Leonard, il bizzarro rapporto tra Howard e Raj ma soprattutto le straordinarie battute dell’ e asociale e ipocondriaco Sheldon, personaggio chiave della serie. La vera rivoluzione compiuta da The Big Bang Theory, però, è stata la capacità di omaggiare un gigantesco multiverso di cultura popolare (da Star Wars a Star Trek, da Doctor Who ai fumetti Marvel e DC) e di trasformare finalmente il prototipo dello scienziato “sfigato” in un eroe.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it