Aggiornato alle: 14:13

Festa della mamma, cosa è e quando si celebra: idee per regali e frasi

di Rosanna Pasta

» Intrattenimento » Festa della mamma, cosa è e quando si celebra: idee per regali e frasi

Festa della mamma, cosa è e quando si celebra: idee per regali e frasi

| martedì 07 Maggio 2019 - 11:17
Festa della mamma, cosa è e quando si celebra: idee per regali e frasi

Siamo a maggio e la Festa della mamma si avvicina sempre di più. La data, però, cambia di anno in anno e questo a volte crea un poco di confusione. Per sapere cosa è e quando si celebra la Festa della mamma, non vi resta che leggere qui sotto. Prendete anche carta e penna, vi suggeriremo tante idee per favolosi regali da fare alle vostre mamme e frasi per biglietti di auguri.

Cosa è la Festa della mamma

La Festa della mamma è una ricorrenza civile in alcuni Paesi del mondo. Si celebra in onore della figura della madre, della maternità e dell’influenza sociale delle madri.

Le origini di questa ricorrenza non sono molto chiare. Sembra però che a darne i natali fu l’attivista pacifista e abolizionista Julia Ward Howe nel maggio 1870. Julia, infatti, propose negli Stati Uniti l’istituzione del Mother’s Day for Peace (Giornata della madre per la pace), come momento di riflessione contro la guerra. La sua iniziativa, però, non ebbe successo.

La moderna Festa della mamma si fa risalire ad Anna Jarvis. Jarvis, infatti, celebrò la Mother’s Day (Giornata della madre) per la prima volta nel 1908. Era inizialmente una sorta di  memoriale in onore di sua madre, un’attivista a favore della pace.

La celebrazione di Jarvis si diffuse e divenne molto popolare. Il presidente Woodrow Wilson nel 1914, infatti la ufficializzò. Il Congresso deliberò di festeggiarla la seconda domenica di maggio, come espressione pubblica di amore e gratitudine per le madri. Con l’andare del tempo questa festività si è evoluta in una festa commerciale, il cui volume di affari è superato solo dalle festività natalizie.

La festa si diffuse poi anche negli altri Paesi. Venne introdotta nel 1917 in Svizzera, nel 1918 in Finlandia, nel 1919 in Norvegia e in Svezia, nel 1923 in Germania e nel 1924 in Austria.

In Italia

In Italia la Festa della mamma, come la intendiamo oggi, sembra avere avuto due origini: una commerciale e una religiosa.

La prima risale al 1956. Il senatore e sindaco di Bordighera Raul Zaccari, in collaborazione con Giacomo Pallanca, presidente dell’Ente Fiera del Fiore e della Pianta Ornamentale di Bordighera-Vallecrosia, prese l’iniziativa di celebrare la festa della mamma a Bordighera, al Teatro Zeni; successivamente la festa si svolse al Palazzo del Parco.

La seconda risale all’anno successivo, il 12 maggio 1957. Questa volta per opera di don Otello Migliosi parroco di Tordibetto di Assisi, in Umbria. L’idea di don Otello Migliosi fu quella di celebrare la mamma non già nella sua veste sociale o biologica ma nel suo forte valore religioso, cristiano anzitutto ma anche interconfessionale, come terreno di incontro e di dialogo delle varie culture tra loro.

Quando è la Festa della mamma

La data in cui si celebra la Festa della mamma non è la stessa in tutto il mondo. In quasi due terzi dei Paesi, però, la festa è celebrata nel mese di maggio, mentre circa un quarto di essi la festeggia a marzo.

In gran parte degli Stati europei, negli Stati Uniti, in Giappone, in Australia e in numerosi altri Paesi la festa cade nella seconda domenica di maggio; a San Marino si festeggia il 15 marzo; nei paesi balcanici l’8 marzo; in molti paesi arabi la festa cade invece nel giorno dell’equinozio di primavera. Per un elenco completo delle date in cui ricorre la festa, si veda il paragrafo festa della mamma nel mondo.

In Italia la festa cade la seconda domenica di maggio. Molto spesso si cade nell’errore di credere che la Festa della mamma sia l’8 maggio. In realtà non è un errore infondato. Sembra, infatti, che originariamente la ricorrenza, a partire dalle sue origini, venisse celebrata proprio l’8 maggio. Successivamente, per permettere a chiunque di trascorrere del tempo con la propria mamma, si decise di spostarla alla domenica successiva.

Per questo motivo, infatti, la Festa della mamma non cade ogni anni nello stesso giorno. Si celebra la seconda domenica di maggio, quella successiva all’8. L’iniziativa in effetti si rivelò un successo.

Idee regalo per la mamma

La Festa della mamma è ormai vicinissima. Quest’anno, infatti, si celebra domenica 12 maggio. Non facciamoci cogliere impreparati, prepariamo qualche regalo per le nostre mamme.

Generalmente in questa ricorrenza, i bambini regalano alle mamme dei lavoretti che hanno realizzato a scuola. Possono essere degli oggetti oppure dei biglietti di auguri. Se avete poco tempo a disposizione, infatti, potete scegliere di regalare alla vostra mamma un semplice biglietto ma con una frase che le farà sciogliere il cuore.

I più tradizionalisti non possono che scegliere di realizzare il proprio regalo a mano. Le persone creative non avranno sicuramente problemi a confezionare un oggetti da dedicare alla mamma. Si potrebbe realizzare un collage di foto con gli scatti più belli che avete con la vostra mamma oppure un piccolo filmato da guardare insieme. Potete, inoltre personalizzare la cornice con un tema caro a lei o con qualcosa che vi accomuni.

Se invece preferite qualcosa che la mamma possa portare sempre con sé, potrete realizzare un gioiello. Che sia una collana, un braccialetto o un paio di orecchini, ogni donna ne va matta. I modi per crearli possono essere infiniti. Dai fili colorati, alle pietre, dalla lana alle forme di pasta colorate… Date libero sfogo alla vostra fantasia. E se il regalo non vi è venuto proprio perfetto, niente paura, siamo sicuri che la mamma lo apprezzerà lo stesso, perché è stato fatto con amore dalle vostre mani.

Per realizzare un regalo a mano per la mamma serve del tempo. Non trascuriamo la manualità, ricordiamo che non tutti hanno capacità manipolative. Non per questo, però, rimarremo senza un pensiero o un oggetto da donare alla mamma per la sua festa.

Si può anche scegliere di comprare un regalo per la mamma. La prima cosa da tenere in mente sono gli interessi e le passioni della vostra mamma. Se è un tipo romantico, potete optare per un bel mazzo di fiori. Anche qui, scegliete con cura il suo preferito. Se è un’amante della musica, potete regalarle un cd o un biglietto per un concerto. Se è una lettrice, invece, quale migliore idea di un bel libro. A voi la scelta.

Frasi di auguri per la mamma

Poco tempo e poca creatività? Anche questa volta c’è una soluzione. Basta realizzare un bel biglietto di auguri alla vostra mamma con una frase dedicata e il gioco è fatto. Se siete a corto di idee, ve ne diamo qualcuna noi.

  • Grazie per tutto quello che mi hai dato, grazie per la persona che mi hai fatto diventare, grazie per esser la mia mamma. Auguri.
  • La Festa della Mamma è la sola festa laica che sia, al tempo stesso, anche spirituale (Jean Gastaldi).
  • Vivi questo giorno come tua madre vorrebbe che tu lo vivessi (Anna Jarvis).
  • Mamma, tanti a auguri a te che sei un esempio costante.
  • Per tutti gli innumerevoli modi in cui, senza bisogno di parole, sai donare amore alla nostra famiglia, ti amo e ti stimo più di quanto le parole possano esprimere.
  • Auguri ad una donna veramente speciale che con la sua dolcezza mi ha riscaldato il cuore, con la sua forza mi ha protetto, con la sua pazienza ha affrontato le mie crisi e con l’amore che solo una mamma ha nel cuore mi ha cresciuto.
  • La Festa della Mamma dovrebbe essere ogni giorno.
  • Un mondo di baci per la Mamma migliore del mondo.
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it