Aggiornato alle: 18:41

Operazione contro la mafia nigeriana tra Piemonte ed Emilia Romagna

di Redazione

» Cronaca » Operazione contro la mafia nigeriana tra Piemonte ed Emilia Romagna

Operazione contro la mafia nigeriana tra Piemonte ed Emilia Romagna

| giovedì 18 Luglio 2019 - 12:16
Operazione contro la mafia nigeriana tra Piemonte ed Emilia Romagna

Due vaste operazioni della Polizia di Stato di Bologna e di Torino, con il coordinamento del Servizio centrale operativo, contro un gruppo criminale mafioso nigeriano da anni ramificato in Emilia Romagna e Piemonte.

Operazione contro clan mafia nigeriana tra Piemonte ed Emilia Romagna

Le Procure di Bologna e Torino hanno emesso diversi provvedimenti restrittivi nei confronti di alcuni appartenenti a quello che viene denominato all’interno della comunita’ nigeriana ‘cult Maphite’, sinora rimasto in una posizione piu’ defilata rispetto agli altri gia’ emersi alle cronache ma non per questo meno pericoloso, diffuso e potente.

Tra i destinatari dei provvedimenti non solo semplici soldati, ma anche personaggi di spicco che negli anni hanno ricoperto un ruolo di primissimo piano all’interno dell’organizzazione criminale.

Secondo le indagini si tratta di personaggi che decidevano le nuove iniziazioni, gestivano la prostituzione, mantenevano i rapporti di forza con le altre organizzazioni criminali o gestivano lo spaccio di droga nelle piazze cittadine.

“Maxioperazione contro la mafia nigeriana, alla faccia di chi ne negava l’esistenza. Grazie a Forze dell’Ordine e inquirenti. Non abbiamo bisogno di questo tipo di immigrazione. Porti chiusi, galere aperte!” commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

(ITALPRESS).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it