Gascoigne fermato fuori da un negozio con una bottiglia di vino non pagata

di Stanislao Lauricina

» Calcio » Gascoigne fermato fuori da un negozio con una bottiglia di vino non pagata

Gascoigne fermato fuori da un negozio con una bottiglia di vino non pagata

| domenica 15 Dicembre 2019 - 17:38
Gascoigne fermato fuori da un negozio con una bottiglia di vino non pagata

Gascoigne, ci risiamo. L’ex fantasista del calcio inglese, con un’esperienza anche in Serie A nella Lazio, secondo i media inglesi che riportano le parole di un testimone oculare, è stato beccato dal vigilante di un piccolo negozio, vicino alla stazione di King’s cross, a Londra, mentre usciva con una bottiglia di vino rosso da nove sterline, circa 11 euro, che non aveva pagato.

Gazza, ormai più famoso per la sua cronica dipendenza dall’alcol che per il suo passato da calciatore, è stato notato e seguito in strada da un addetto alla sicurezza del negozio che lo ha fermato. L’ex calciatore si è scusato e ha riportato indietro la bottiglia di vino.

Gascoigne, nonostante i vari tentativi di recupero e riabilitazione, non riesce a liberarsi dalla schiavitù della dipendenza dall’alcol che lo porta a comportamenti bizzarri e a intemperanze. Lo scorso 20 agosto era stato accusato di molestie verso una donna, su un treno, ma lui si era giustificato sostenendo che voleva confortarla, dopo che quella era stata insultata come “grassa” da altri passeggeri; per quella storia, Gazza era stato quindi scagionato.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820