Errori da non fare quando si vuole comprare casa

di Redazione

» Intrattenimento » Errori da non fare quando si vuole comprare casa

Errori da non fare quando si vuole comprare casa

| martedì 27 Aprile 2021 - 22:00
Errori da non fare quando si vuole comprare casa

Acquistare una casa è un passo importante e impegnativo che implica l’utilizzo di somme ingenti di denaro e che caratterizzerà la nostra quotidianità per molti anni o in alcuni casi per tutta la vita. Per questo motivo si tratta di una decisione che deve essere presa con attenzione. La sottovalutazione di alcuni aspetti può causare errori di cui ci si potrà pentire ad acquisto ormai concluso. Per questo motivo rivolgersi ad un mediatore esperto, come l’agenzia immobiliare RockAgent, permette di avere al proprio fianco il supporto di professionisti del settore in grado di accompagnarci in questo tipo di percorso.

Ecco alcuni errori ricorrenti che vengono spesso compiuti durante la ricerca di una casa da acquistare. 

  1. Farsi influenzare da fattori emozionali

Lo abbiamo già scritto: acquistare un immobile in cui si andrà ad abitare è una delle decisioni più importanti che ci si ritroverà ad affrontare nella nostra vita. L’errore che spesso si fa nelle cose in cui si mette anima e corpo è fissarsi su un obiettivo da raggiungere a tutti i costi. In concreto questo significa innamorarsi di una casa fuori portata, arrivando a pagare molto di più di quello che è il budget a disposizione, evitando di guardarsi attorno per cercare delle alternative, che nel 99% dei casi ci sono e sono anche più convenienti. Una casa non è un maglione alla moda per cui è legittimo spendere qualche decina di euro in più. Fissarsi su aspetti come il panorama di cui si può godere dalla terrazza, le dimensioni del bagno o il pavimento in parquet, non è produttivo quando si è alla ricerca di una casa, che deve avere tante altre caratteristiche, decisamente più rilevanti. Parliamo di aspetti che andranno a influire sulle nostre abitudini. Meglio stabilire in partenza alcune condizioni non negoziabili, in modo da avere una base obiettiva da cui partire.  

  1. Non fare delle ricerche approfondite

Se non ci si affianca a un professionista del settore e di decide di far da sé, sarà necessario fare delle ricerche approfondite nelle zone in cui si desidera andare ad abitare per avere qualche possibilità di trovare qualche affare da cogliere al volo. Per farsi un’idea dei prezzi medi in quelle determinate aree cittadine è meglio mettere in preventivo almeno 2 o 3 mesi per approfondire l’argomento. In questo lasso di tempo avrete anche modo di analizzare gli aspetti positivi e negativi dei vari quartieri, valutando la presenza di servizi e aree verdi, l’incidenza di furti, la copertura dei mezzi pubblici ed eventuali altre problematiche.  

  1. Sottostimare i costi aggiuntivi

Il deposito iniziale che spesso deve essere  versato non è ovviamente l’unica voce di costo a cui si dovrà provvedere. E lo stesso mutuo coprirà soltanto parte del costo finale della casa. Per questo motivo avere un budget di partenza non troppo striminzito eviterà di ritrovarsi in grosse difficoltà economiche nel momento in cui dovessero arrivare dei costi aggiuntivi non preventivabili, o non tenuti colpevolmente in considerazione prima dell’acquisto. Parliamo per esempio di spese legali e bancarie, tasse e imposte per l’acquisto, spese di attivazione delle utenze, disinfestazioni, trasloco, ma la lista potrebbe essere davvero lunga. 

4 Scegliere un mutuo sbagliato

Tantissime persone hanno bisogno di un finanziamento importante per potersi permettere l’acquisto di una casa. Il problema è che valutare le tantissime condizioni del prestito non è sempre agevole, a maggior ragione se le opzioni disponibili sono tante. C’è abbastanza materiale da farsi venire il mal di testa, e per fare entrare in crisi anche le persone più decise e risolute. Anche se si ha già esperienza con queste cose, perdere per strada qualche dettaglio importante è umano, ed è proprio per questo che è necessario prendersi il tempo giusto per evitare di accendere un mutuo poco adatto alle proprie esigenze.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820