Aggiornato alle: 18:33

Incontro tra Raciti e il gruppo Pd all’Ars, apertura sulle Province | “Disponibili a dialogare con Ncd sui punti importanti”

di Redazione

» Politica » Incontro tra Raciti e il gruppo Pd all’Ars, apertura sulle Province | “Disponibili a dialogare con Ncd sui punti importanti”

Incontro tra Raciti e il gruppo Pd all’Ars, apertura sulle Province | “Disponibili a dialogare con Ncd sui punti importanti”

| mercoledì 26 Febbraio 2014 - 13:43
Incontro tra Raciti e il gruppo Pd all’Ars, apertura sulle Province | “Disponibili a dialogare con Ncd sui punti importanti”

“Non rispondiamo sul rimpasto non per eludere l’argomento, ma perché la questione non è questa”. Fausto Raciti risponde secco ai giornalisti: “La questione è formulare un nuovo patto per il governo della Sicilia e segnare una pagina nuova per la storia di questa regione. Non è la contrattazione sugli assessori il nostro punto politico”.

L’incontro di oggi con il gruppo parlamentare del Pd all’Ars, ha spiegato, è legato all’intenzione “di presentare il nuovo Partito democratico, di rappresentare una reciprocità di rapporti tra il Pd siciliano e i deputati dell’Ars e raccontare loro il primo passaggio che abbiamo svolto, l’incontro con Crocetta dopo la mia elezione. E di definire insieme una strategia perché i mesi che abbiamo davanti siano all’insegna di un partito che cerca di aprire una strada nuova, che abbiamo sintetizzato sotto il nome di nuovo patto per il governo della Sicilia”.

Sulla riforma delle province, il neo segretario Pd è chiaro: “Tutto va sempre verificato in aula- Io registro la disponibilità da parte del Ncd su elementi fondamentali della riforma, come le città metropolitane – afferma Raciti – Ho provato ad allargare lo spazio politico per una riforma importante”.

“Non ho discusso con Renzi di riforma delle Province in Sicilia – aggiunge Raciti – Il nodo è la capacità del governo di impostare un’azione che metta tutti attorno a un tavolo per superare alcune tensioni che attraversano la coalizione, è necessario che i soggetti politici recuperino protagonismo”.

Sulle Province registro tensioni multiple, questo non riguarda solo il Pd – aggiunge Raciti – È necessario costruire una larga condivisione attorno ad aspetti importanti della riforma, ed è uno dei temi della discussione col gruppo parlamentare dei democratici”

Sui rapporti con l’ex segretario Giuseppe Lupo, Raciti spiega che “con Lupo c’è stato un incontro al termine del quale ci siamo lasciati con l’intesa che la verifica sarebbe stata sulla politica. Ribadisco la volontà di costruire un partito nel quale si possano ritrovare anche le aree che sono minoranza dopo il congresso, ma questo non significa che apriremo trattative sugli organismi o assessori”.

“Una discussione senza Cencelli – ha concluso – se c’è una condivisione sulla politica si va avanti ma non a forza di trattative su organismi dirigenti o assessori, non è questo il tenore della discussione che intendo costruire nel Pd”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it