Tre fermi dei carabinieri per estorsioni nel Palermitano /FOTO | “Chiedevano il pizzo ai gestori di una catena di market”

di Redazione

» Cronaca » Tre fermi dei carabinieri per estorsioni nel Palermitano /FOTO | “Chiedevano il pizzo ai gestori di una catena di market”

Tre fermi dei carabinieri per estorsioni nel Palermitano /FOTO | “Chiedevano il pizzo ai gestori di una catena di market”

| lunedì 14 Aprile 2014 - 18:09
Tre fermi dei carabinieri per estorsioni nel Palermitano /FOTO | “Chiedevano il pizzo ai gestori di una catena di market”

I carabinieri del reparto operativo di Palermo hanno eseguito tre fermi per estorsioni ai gestori di una catena di market a Bolognetta. In manette sono finiti Francesco Antonino Ciaramitano, 45 anni, Giosuè Cucca di 30 anni e Alessandro Badami di Marineo, 32 anni, ritenuti i responsabili delle intimidazioni e delle richieste di pizzo.

>GUARDA LE FOTO

Le attività di indagine sono state coordinate dal Procuratore aggiunto Leonardo Agueci e dai pm Mazzocco e Picchi, e sono cominciate dopo tre danneggiamenti a un esercizio commerciale nel periodo compreso tra febbraio e marzo 2014. I tre avrebbero messo a segno diverse intimidazioni come l’introduzione di colla nei lucchetti di un negozio, la rottura dei cavi di alimentazione dei banchi frigo e della guaina posta a copertura del tetto. Gli investigatori sono riusciti a monitorare le richieste di pizzo (500 euro a fronte di una richiesta iniziale di 1.000 euro)  fatte con il classico metodo mafioso.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820