Aggiornato alle: 12:46

Pd, in Sicilia approvato documento unitario sulle riforme | La direzione regionale si apre al confronto

di Redazione

» Politica » Pd, in Sicilia approvato documento unitario sulle riforme | La direzione regionale si apre al confronto

Pd, in Sicilia approvato documento unitario sulle riforme | La direzione regionale si apre al confronto

| martedì 08 Luglio 2014 - 20:43
Pd, in Sicilia approvato documento unitario sulle riforme | La direzione regionale si apre al confronto

È stato approvato a stragrande maggioranza, con soli due astenuti, dalla direzione regionale siciliana del Pd, il documento unitario presentato oggi dalle aree di Renzi e Cuperlo. Il testo prevede un confronto sulle riforme “con le altre forze politiche del centrosinistra, in stretto rapporto con il gruppo parlamentare all’Ars” e la “ribadita fiducia al segretario regionale, al quale si dà mandato di avviare un confronto e di avanzare al presidente della Regione la proposta del partito per rafforzare e rilanciare l’azione più complessiva del governo e la rappresentanza dello stesso Pd nel governo”.

“Adesso si tratta di attuare i contenuti del documento: avanzare una proposta politica organica e proporre al presidente della Regione una rappresentanza del Pd nel governo”, ha detto soddisfatto il segretario siciliano del Pd Fausto Raciti.

Alla direzione regionale era presenta anche il vicepresidente del Pd Lorenzo Guerini: “Non perdiamo tempo in guerre fra di noi: cerchiamo l’unità, recuperiamo il senso della lealtà ognuno nel ruolo che è stato chiamato a svolgere. Ma sia chiaro che le decisioni della direzione regionale sono vincolanti per ognuno di noi, io sarò il garante di ciò che è stato deciso in questa sede”.

 “Di fronte a noi abbiamo sfide da far tremare i polsi, – ha detto Guerini – le vinciamo solo se le affrontiamo tutti insieme. Se qualcuno pensa di portare avanti una guerra di logoramento, allora si va a fondo. Fra di noi, all’interno del partito, dobbiamo essere franchi e dobbiamo confrontarci. – ha sostenuto – Alla gente qui fuori non interessano i nostri posizionamenti interni, interessa vedere risultati concreti per la loro vita di tutti i giorni.

“Ci è stata consegnata una domanda di cambiamento in questa regione, noi dobbiamo essere protagonisti: ognuno deve portare avanti la responsabilità che gli è stata affidata”, ha ricordato il vicepresidente dei democratici che poi ha ammonito: “a tutti deve essere chiaro che senza il Pd non c’è possibilità di governo: il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, credo voglia un Pd forte unito e protagonista, capace di caratterizzati sul fronte della proposta e della responsabilità. Noi mettiamo il partito a disposizione dell’esperienza del governo regionale”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820