Milan, anche Zong Qinghou si tira indietro: “Nessuna volontà di entrare nel club”

di Redazione

» Sport » Milan, anche Zong Qinghou si tira indietro: “Nessuna volontà di entrare nel club”

Milan, anche Zong Qinghou si tira indietro: “Nessuna volontà di entrare nel club”

| giovedì 02 Aprile 2015 - 10:44
Milan, anche Zong Qinghou si tira indietro: “Nessuna volontà di entrare nel club”

Nessuna svolta cinese per il Milan. Il presidente della Hangzhou Wahaha Group, il più grande produttore cinese di bevande, Zong Qinghou, ha negato le voci di un interessamento della sua società per l’acquisto del club rossonero. Silvio Berlusconi dovrà quindi attendere, il miliardario cinese ha definito ciò che hanno scritto i media italiani”uno scherzo del 1 aprile”.

Zong Qinghou, che ha un patrimonio stimato di 19 miliardi dollari, ha sottolineato di non avere intenzione di seguire le orme di Wanda Group nel calcio europeo, definendo “finzione pura” le voci giornalistiche. “Non abbiamo alcuna intenzione di entrare nella mondo del calcio, e non abbiamo avuto alcun contatto con il Milan”, ha scritto Zong sul suo profilo ufficiale di Sina Weibo, il maggior social network d’Oriente.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820