Aurora Betti scrive un post su FB e rivela: “Con Gianmarco siamo in buoni rapporti”

di Claudia Argento

» Gossip » Aurora Betti scrive un post su FB e rivela: “Con Gianmarco siamo in buoni rapporti”

Aurora Betti scrive un post su FB e rivela: “Con Gianmarco siamo in buoni rapporti”

| giovedì 09 Luglio 2015 - 14:01
Aurora Betti scrive un post su FB e rivela: “Con Gianmarco siamo in buoni rapporti”

Uscita da Temptation Island 2, dopo l’ultima puntata andata in onda il 7 luglio, Aurora Betti, protagonista indiscussa di quest’edizione del programma, ha rivelato che si starebbe frequentando con Giorgio Nehme.

I due hanno abbandonato insieme Temptation dopo il falò speciale che ha visto il confronto tra Aurora e Gianmarco, momento nel quale l’ex coppia ha deciso di lasciarsi. Le forti polemiche che hanno travolto Aurora si sono trascinate per giorni senza che la ragazza avesse la possibilità di ribattere.

Ieri, però, Aurora ha postato sulla sua pagina Facebook una lunga riflessione attraverso la quale ha annunciato di avere sorprendentemente recuperato un rapporto civile con il suo ex:

La bellezza di chi ride e volta pagina é tutta qui.

Questa è la pagina successiva,

la felicità di una persona che ad oggi vive meglio e che ha avuto il coraggio e la forza di essere vera in un contesto dove risulta sicuramente difficile esserlo per paura delle critiche.

Io non ho paura delle critiche, tantomeno di qualche commento o di qualche video.

Non ho paura assolutamente di nulla, l’unica cosa di cui mi è sempre importato è del parere (anche in negativo) delle persone a me care.

Per quanti commenti negativi ci possono essere c’è ne sono tanti altri positivi che mi fanno capire quanto tutto ciò che ho fatto sia esageratamente giusto.

Con Giorgio non siamo insieme, ma ci stiamo frequentando e c’è di base un gran bene per una persona che vera era e vera è rimasta.

I vostri commenti bigotti lasciano il tempo che trovano, poiché state facendo il mio gioco e non lo sapete.

E bigotti non è una parolaccia.

Con Gianmarco c’è un buon rapporto di rispetto reciproco come è sempre stato, a dispetto di qualche altra persona della sua famiglia che si è lasciata prendere la mano ma che credo abbia capito i propri errori.

Tutto il trascorso è stato meraviglioso, ho conosciuto persone speciali, come il mio

amico Fabio, come Marco a cui sono molto legata. Le ragazze stesse sono state speciali, abbiamo condiviso bellissimi momenti che porterò per sempre nel cuore e che mi hanno insegnato tanto.

Tutte persone splendide, per non parlare della produzione, li ho nel cuore tutti.

La vita ti porta ad agire in un determinato modo, a fare determinate cose e non c’è cosa più bella che viverle a pieno, senza fingere di non essere trasportati, senza mettere la testa sotto il cuscino.

La relazione con Gianmarco aveva delle carenze di base, non é andata, ma non c’è da farne una tragedia, io ho vent’anni e c’è gente che a 50 anni non ha ancora trovato l’amore della sua vita.

Abbiamo sbagliato entrambi qualcosa sicuramente, perché si sbaglia in due ma questo non vuol dire odiarsi o augurarsi la morte.

Nella vita normale non succedono queste cose e vi assicuro che quel contesto li è la vita vera amplificata a mille.

Quindi non è un ring, non c’è da mettersi da una parte o dall’altra, è vita vera, c’è da dire la propria in modo intelligente e sentito, stop.

Li capisci quanto hanno valore le piccole cose, i gesti, gli sguardi, le parole dette guardandosi negli occhi.

Qualcosa che auguro a chiunque per guardasi dentro e capire davvero chi siamo e dove vogliamo andare.

Detto ciò, ringrazio tutti, ma soprattutto ringrazio quella persona che da lassù mi ha seguito fin dall’inizio.

Premetto che non sono mai stata particolarmente praticante, anzi, ma sono molto credente.

Il 24 settembre ricorre la morte di Padre Pio, colui che nello stesso giorno mi ha assegnato ad i miei genitori, alla mia unica e vera famiglia, perché per me sono sangue del mio sangue.

Mi avete fatta commuovere, ridere, piangere , mi avete dato emozioni indescrivibili,

mi avete fatta VIVERE!

Grazie.”

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820