Aggiornato alle: 01:11

Pellè segna di braccio e l’Italia vince, Malta ko 1-0 | Scavalcata la Croazia: azzurri primi nel Gruppo H

di Riccardo Bagarella

» Sport » Pellè segna di braccio e l’Italia vince, Malta ko 1-0 | Scavalcata la Croazia: azzurri primi nel Gruppo H

Pellè segna di braccio e l’Italia vince, Malta ko 1-0 | Scavalcata la Croazia: azzurri primi nel Gruppo H

| giovedì 03 Settembre 2015 - 20:20
Pellè segna di braccio e l’Italia vince, Malta ko 1-0 | Scavalcata la Croazia: azzurri primi nel Gruppo H

Tre punti pesantissimi al ‘Franchi’ per l’Italia di Antonio Conte. Gli azzurri si impongono per 1-0 su Malta, strappando il primo posto del Gruppo H alla Croazia, fermata sullo 0-0 dall’Azerbaijan e adesso superata di un punto da Buffon e compagni, che salgono a quota 15. La vittoria permette anche di tenere a debita distanza la Norvegia, che dopo il successo per 1-0 sulla Bulgaria si trova adesso terza in classifica a 13 pt.

Partita sin da subito complicata per gli azzurri, che nel primo tempo cercano con pazienza di aggirare il muro eretto da Ghedin con un possesso palla prolungato, seguito da lanci e verticalizzazioni improvvise ad innescare le tre punte: le occasioni arrivano, la mira, però, non è precisa.

I maltesi si chiudono bene, ma l’Italia non demorde e nella ripresa continua ad attaccare a testa bassa: il clamoroso incrocio dei pali colpito al 58′ da Gabbiadini scuote gli azzurri, che 11′ più tardi trovano il vantaggio con la deviazione vincente di Pellè; rete che però è viziata da un evidente tocco con il braccio.

Il gol cambia l’inerzia del match: adesso è Malta a cercare con disperazione di bucare la difesa avversaria, che però controlla senza problemi: l’unico pericolo viene da un contropiede del velocissimo Effiong, che viene però fermato in fuorigioco. Poi non succede più niente: l’Italia festeggia il primato nel proprio girone di qualificazione.

>GUARDA LE PAGELLE DI ITALIA – MALTA

LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

22.39 – FINISCE LA PARTITA AL FRANCHI. L’ITALIA VINCE PER 1-0 GRAZIE ALLA RETE DI PELLÈ (69′).

47′ s.t. – Terza e ultima sostituzione per Malta. Mifsud prende il posto di Effiong.

46′ s.t. – Secondo cambio per Ghedin. Fuori Briffa, dentro Sciberras.

45′ s.t. – L’arbitro assegna 3′ di recupero.

39′ s.t. – Brivido per Buffon e compagni: Kristensen lancia in porta Effiong, che supera il portiere azzurro e colpisce il palo, ma l’arbitro aveva già fermato l’azione per fuorigioco.

36′ s.t. – Azzurri ancora vicini al raddoppio con Eder, che si fionda su una ribattuta corta della difesa maltese e da posizione favorevole manda sull’esterno della rete.

34′ s.t. – L’Italia sfiora il raddoppio con Parolo: Darmian crossa sul secondo palo per il compagno, che calcia al volol, Hogg mette in angolo con un guizzo.

32′ s.t. – Ultima sostituzione per l’Italia. Soriano prende il posto di Verratti.

30′ s.t. – Nuovo pallone messo in mezzo all’area da Candreva, Eder prova la deviazione di tacco ma l’intervento di Borg impedisce all’azzurro di concludere al meglio.

28′ s.t. –  Primo cambio per Malta. Fuori Schembri, dentro Kristensen.

24′ s.t. – VANTAGGIO DELL’ITALIA: cross di Candreva dalla destra, Pellè anticipa l’uscita di Hogg e lo batte di testa.

19′ s.t. – Seconda sostituzione per Conte. Candreva prende il posto di Gabbiadini.

17′ s.t. – Potente conclusione di Pellè, che però trova solo l’esterno della rete.

13′ s.t. – INCROCIO DEI PALI DI GABBIADINI: l’attaccante azzurro centra in pieno il legno con una precisa conclusione a giro di sinistro.

11′ s.t. – Darmian entra in area e mette in mezzo per Parolo, il neo entrato manca di un niente l’impatto con il pallone.

10′ s.t. – Prima sostituzione del match. Esce Bertolacci, entra Parolo.

6′ s.t. – Un ottimo schema degli azzurri su punizione libera al tiro Darmian, ma la sua conclusione viene respinta dalla difesa maltese.

5′ s.t. – L’Italia conquista una punizione da posizione interessante.

2′ s.t. – Pellè stoppa un pallone al limite dell’area e prova la verticalizzazione per Eder, Agius capisce tutto e intercetta il passaggio.

21.51 – INIZIA IL SECONDO TEMPO. Nessun cambio nelle due formazioni.

21.35 – FINE PRIMO TEMPO. Partita bloccata, Italia e Malta ancora ferme sullo 0-0.

46′ p.t. – Ottimo lancio di Bonucci per Pellè, che sfiora il pallone con la punta del piede: la conclusione accarezza il palo.

45′ p.t. – L’arbitro assegna 2′ di recupero.

38′ p.t. – Italia vicinissima al vantaggio con Eder, che salta un paio di avversari e va al tiro dal limite dell’area: la conclusione sfiora il palo alla destra di Hogg.

37′ p.t. – Bertolacci prova il sinistro da fuori area: il tiro viene deviato da un difensore maltese, Hogg non si fa ingannare dal cambiamento di traiettoria e respinge in angolo.

35′ p.t. – Ammonizione per Fenech.

31′ p.t. – Pellè colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione: tentativo fuori misura.

29′ p.t. – Destro a giro di Effiong, il tiro esce di poco a lato del palo alla sinistra di Buffon.

26′ s.t. – Failla ci prova dalla lunga distanza, il pallone termina alto sopra la traversa.

23′ p.t. – Pellè colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo: pallone sul fondo.

20′ p.t. – Punizione di Pirlo nel cuore dell’area maltese: pallone tra le braccia di Hogg.

17′ p.t. – Conclusione dalla distanza di Muscat: Buffon blocca in sicurezza.

14′ p.t. – Pellè ci prova da fuori, il suo tiro viene deviato in angolo.

13′ p.t. – Gli azzurri protestano per un presunto fallo di mano da parte di Agius nella propria area di rigore: l’arbitro lascia correre.

8′ p.t. – Pellè mette in mezzo, Hogg devia coi pugni e Muscat anticipa Eder, pronto a fiondarsi sulla respinta corta del portiere avversario.

7′ p.t. – Colpo di testa di Verratti dal limite dell’area a cercare Pellè, l’attaccante azzurro non arriva sul pallone.

3′ p.t. – Pirlo ci prova su punizione, la conclusione va a sbattere sulla barriera e finisce in angolo.

1′ p.t. – Italia in maglia bianca e pantaloncini azzurri, Malta in divisa completamente rossa.

20.48 – Fischio d’inizio al ‘Franchi’, al via Italia-Malta.

Pochi dubbi per l’Italia: contro Malta servono i tre punti. La vittoria permetterebbe alla squadra di Conte di strappare il primo posto del girone H alla Croazia, che contro l’Azerbaijan non è andata oltre lo 0-0; in più ci sono le inseguitrici da tenere a distanza, su tutte la Norvegia, che al momento è a soli 2 punti dagli azzurri.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIA: Buffon; Darmian, Bonucci, Chiellini, Pasqual; Verratti (Soriano 32′ s.t.), Pirlo, Bertolacci (Parolo 10′ s.t.); Gabbiadini (Candreva 19′ s.t.), Pellè, Eder. All. : Conte.

MALTA: Hogg; A. Muscat, Agius, Z. Muscat, S. Borg, Failla; Briffa (Sciberras 46′ s.t.), P. Fenech, R. Muscat; Effiong (Mifsud 47′ s.t.), Schembri (Kristensen 28′ s.t.). All. : Ghedin.

ARBITRO: Ivan Kruzliak (Slovacchia).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it