Aggiornato alle: 01:51

Serie A, 21esima giornata. Il Napoli vince e scappa ma la Juve non si ferma più. Inter, beffa e fischi

di Redazione

» Sport » Serie A, 21esima giornata. Il Napoli vince e scappa ma la Juve non si ferma più. Inter, beffa e fischi

Serie A, 21esima giornata. Il Napoli vince e scappa ma la Juve non si ferma più. Inter, beffa e fischi

| sabato 23 Gennaio 2016 - 11:10
Serie A, 21esima giornata. Il Napoli vince e scappa ma la Juve non si ferma più. Inter, beffa e fischi

Il Napoli straripa a Genova con la Samp e allunga in classifica, complice l’ennesima figuraccia dell’Inter che si fa rimontare nel finale dal Carpi in 10 uomini. Il Napoli segna quattro reti (tra cui il 21esimo di Higuain) e mantiene il vantaggio di due punti sulla Juve che ha battuto la Roma conquistando la undicesima vittoria di fila (ancora una volta grazie a Dybala).

La Fiorentina è tornata al successo dopo due sconfitte consecutive e sembra aver lasciato alle spalle il momento nero: Ilicic e Rodriguez firmano la vittoria che riporta i viola in zona Champions. Ancora una mezza delusione per il Milan che a Empoli è andato in vantaggio due volte facendosi rimontare. Un Milan ancora discontinuo, più efficace di altre volte a sfruttare gli errori degli avversari ma non convincente sul piano del gioco. 

Scossoni significativi in coda alla classifica. Il colpo più importante lo mette a segno il Palermo che batte l’Udinese (altri 4 gol al passivo, Colantuono rischia) e l’aggancia in classifica scavalcando entrambe le formazioni genovesi. Colpaccio anche del Bologna che vince a Reggio Emilia. Il Carpi si conferma vivo compiendo un’autentica impresa: domenica c’è Carpi – Palermo e sarà quella la gara decisiva per capire se gli emiliani possono ancora sperare.

Il Frosinone continua a deludere: contro l’Atalanta gioca bene solo il primo tempo e non va oltre un pareggio piccolo, il secondo punto nelle ultime sette partite. Anche l’Atalanta ha dimenticato cosa vuol dire vincere ma mantiene una distanza di sicurezza dalla zona calda. 

Di seguito, il programma completo dei match della 21esima giornata:

Frosinone – Atalanta: FINALE 0 – 0 (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Empoli – Milan: FINALE 2 – 2  Marcatori: 8′ p.t. Bacca (M), 32′ p.t. Zielinski (E), 3′ s.t. Bonaventura (M), 16′ s.t. Maccarone (E) (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Fiorentina – Torino: FINALE 2 – 0 Marcatori: 24′ p.t. Ilicic (F), 38′ s.t. Rodriguez (F) (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Inter – Carpi: FINALE 1 – 1  Marcatori: 39′ p.t. Palacio (I), 47′ s.t. Lasagna (C). Al 38′ s.t. espulso Pasciuti (C) per doppia ammonizione

Lazio – Chievo: FINALE 4 – 1  Marcatori: 6′ p.t. Cesar (CV), 21′ s.t. Candreva (L) su rigore, 27′ s.t. Cataldi (L), 36′ s.t. Candreva (L), 50′ s.t. Kheita. Al 38′ s.t. Paloschi (CV) ha sbagliato un rigore. Al 3′ s.t. espulso Cesar (CV) per doppia ammonizione. Al 37′ s.t. espulso Radu (L)

Palermo – Udinese: FINALE 4 – 1 Marcatori: 35′ p.t. Quaison (P), 10′ s.t. Hiljemark (P), 32′ s.t. Lazaar (P), 34′ s.t. Thereau (U), 42′ s.t. Trajkovski (P) (clicca qui per la cronaca) (clicca qui per le pagelle)

Sampdoria – Napoli: FINALE 2 – 4 Marcatori: 9′ p.t. Higuain (N), 18′ p.t. Insigne (N) su rigore, 45′ p.t. Correa (S), 15′ s.t. Hamsik (N), 27′ s.t. Eder (S), 35′ s.t. Mertens (N). Al 14′ s.t. espulso Cassani (S)

Sassuolo – Bologna: FINALE 0 – 2  Marcatori: 23′ s.t. Giaccherini (B), 49′ s.t. Floccari (B)

Verona – Genoa: 1 – 1  Marcatori: 19′ p.t. Suso (G), 40′ p.t. Pazzini (V)

Juventus – Roma: FINALE 1- 0  Marcatori: 32′ s.t. Dybala (J) (clicca qui per la cronaca live della gara) (clicca qui per le pagelle)

CLASSIFICA:

47 Napoli

45 Juventus

41 Inter, Fiorentina

35 Roma

33 Milan

32 Sassuolo, Empoli

31 Lazio

27 Chievo

26 Torino, Atalanta, Bologna

24 Palermo, Udinese

23 Genoa, Sampdoria

17 Carpi

16 Frosinone

10 Verona

CLASSIFICA MARCATORI

– 21 reti: Higuain (1 rigore, Napoli);
– 12 reti: Dybala (3 rigori, Juventus); Eder (3 rigori, Sampdoria);
– 10 reti: Ilicic (6 rigori), Kalinic (Fiorentina); Pavoletti (Genoa); Bacca (1 rigore, Milan).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it