Aggiornato alle: 00:05

Serie A, 27esima giornata: la Juve prova una nuova fuga. In coda salto in alto di Sampdoria e Udinese

di Redazione

» Sport » Serie A, 27esima giornata: la Juve prova una nuova fuga. In coda salto in alto di Sampdoria e Udinese

Serie A, 27esima giornata: la Juve prova una nuova fuga. In coda salto in alto di Sampdoria e Udinese

| sabato 27 Febbraio 2016 - 11:31
Serie A, 27esima giornata: la Juve prova una nuova fuga. In coda salto in alto di Sampdoria e Udinese

È di nuovo super Juventus. Battuta l’Inter per 2 a 0 e anche se il rigore della sicurezza è apparso un po’ severo il risultato è assolutamente meritato. L’Inter non ha mai dato l’impressione di poter riaprire la gara, la Juve si è confermata impenetrabile. I bianconeri sono ora a +3 sul Napoli, fermato sul pari nello splendido match del Franchi contro la Fiorentina.

Sesta vittoria consecutiva per la Roma che da quando è arrivato Spalletti in panchina ha decisamente cambiato marcia, anche sotto l’aspetto tecnico. La Roma ha meritato la vittoria a Empoli, rischiando di essere raggiunta soltanto per un quarto d’ora nella ripresa. La Roma si piazza nuovamente al terzo posto. Vince anche il Milan, che grazie all’1 a 0 di San Siro contro il Torino si porta a -1 dal quinto posto. Il Sassuolo insegue a 6 lunghezze di distanza grazie al successo per 2-0 maturato all’Olimpico contro una brutta Lazio.

In coda importantissimi successi casalinghi di Udinese e Sampdoria che tengono lontane due dirette rivali nella lotta per la salvezza, Verona e Frosinone. Il Carpi non va oltre il pari casalingo con l’Atalanta (che non vince da quasi tre mesi) e spreca una buona occasione per tentare di riemergere. Alla luce dei risultati acquista maggior valore il pari casalingo del Palermo contro il Bologna.

Di seguito, il programma completo dei match della 27esima giornata:

Empoli – Roma: FINALE 1 – 3 Marcatori: 5′ p.t. El Shaarawy (R), 22′ p.t. Autogol Zukanovic (E), 27′ p.t. Pjanic (R), 29′ s.t. El Shaarawy (R). Al 50′ s.t. espulso Rui (E) (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Milan – Torino: FINALE 1 – 0 Marcatori: 45′ p.t. Antonelli (M) (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Palermo – Bologna: FINALE 0 – 0 (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Chievo – Genoa: FINALE 1 – 0  Marcatori: 6′ s.t. Castro (CV)

Udinese – Verona: FINALE 2 – 0  Marcatori: 31′ p.t. Badu (U), 11′ s.t. Thereau (U)

Carpi – Atalanta: FINALE 1 – 1  Marcatori: 7′ s.t. Kurtic (A), 30′ s.t. Verdi (C) su rigore

Sampdoria – Frosinone: FINALE  2 – 0  Marcatori: 44′ p.t. Fernando (S), 24′ s.t. Quagliarella (S)

Juventus – Inter: FINALE 2 – 0 Marcatori: 2′ s.t. Bonucci (J), 39′ s.t. Morata (J) su rigore (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Lazio – Sassuolo: FINALE 0 – 2 Marcatori: 41′ p.t. Berardi (S) su rigore, 22′ s.t. Defrel (S) (clicca qui per la cronaca della gara) (clicca qui per le pagelle)

Fiorentina – Napoli: FINALE 1 – 1 Marcatori: 6′ p.t. Alonso (F), 7′ p.t. Higuain (N) (Clicca qui per la cronaca live della gara) (Clicca qui per le pagelle)

CLASSIFICA

61 Juventus

58 Napoli

53 Roma

53 Fiorentina

48 Inter

47 Milan

41 Sassuolo

37 Lazio

35 Bologna

34 Chievo, Empoli

32 Torino

30 Udinese, Atalanta

28 Genoa, Sampdoria

27 Palermo

23 Frosinone

21 Carpi

18 Verona

CLASSIFICA MARCATORI

– 25 reti: Higuain (2 rigori, Napoli);
– 13 reti: Dybala (3 rigori, Juventus); Bacca (1 rigore, Milan);
– 12 reti: Eder (3 rigori, Inter);
– 11 reti: Maccarone (1 rigore, Empoli); Kalinic (Fiorentina); Icardi (Inter); Insigne (1 rigore, Napoli);
– 10 reti: Ilicic (6 rigori, Fiorentina); Pavoletti (Genoa).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it